Una dettagliata infografica riassume ciò che ha reso l’iPhone possibile

08 novembre 2014 di Enrico Ferro

Come accennato in apertura, vi riproponiamo una interessante e dettagliatissima infografica che spiega ogni avanzamento tecnologico che negli anni ha reso possibile la realizzazione di iPhone.

iphone-tech-history-infographic-preview

Ormai conosciamo ed apprezziamo l’iPhone da anni, il che, forse, ci porta a dare per scontata la fantastica tecnologia che racchiude e che ne ha reso possibile la realizzazione. Una recente infografica, però, ci permette di rispolverare le idee ed evidenzia in modo dettagliato tutti i progressi tecnici e i “trovati” hardware che questo dispositivo racchiude.

Com’è noto, con il lancio del primo iPhone Apple ha rivoluzionato il “mobile computing“, ma non avrebbe potuto farlo da sola, infatti, come dimostra questa incredibile infografica, l’iPhone è stato il culmine di migliaia di anni di innovazione.

La grafica, originariamente pubblicata su QuartSoft, evidenzia ogni importante passo avanti tecnologico che si è dovuto compiere affinché l’iPhone potesse diventare un dispositivo reale, includendo l’invenzione dell’abaco, l’invenzione del primo orologio astronomico da parte di al-Jazari, la scoperta della corrente elettrica da parte di Ben Franklin, l’invenzione del telegrafo ad opera di Samuel Morse e naturalmente l’invenzione dell’Apple I da parte di Steve Jobs e Steve Wozniak.

Considerata nel suo insieme questa infografica fornisce un’eccellente panoramica non solo della storia dell’iPhone, ma anche della stessa storia scientifica e mostra come anche le innovazioni più radicali non vengano dal nulla ma siano il risultato di una serie di precedenti scoperte frutto dell’intelligenza umana.

Detto questo vi lasciamo con l’infografica in questione invitandovi a visitare QuartSoft per avere ancora maggiori dettagli riguardo quanto ciascuna di queste invenzioni sia stata importante per lo sviluppo dell’iPhone.

 Via

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.