Sette anni di crescita per i display degli smartphone

29 Maggio 2014 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Vi ricordate cosa accadeva prima del 2007? Tutti volevano il telefono più piccolo, quello da portare comodamente in tasca, e in pochi credevano alla necessità di offrire schermi più grandi. Poi è arrivato l’iPhone, e le cose sono cambiate per sempre: da quel momento in poi è stato un crescendo, non solo di prestazioni e design, ma anche di dimensioni. Insomma, all’utente piace grande. Il display.

thehuaweiasc

Uno studio conferma questo trend iniziato proprio nel 2007: da quell’anno, la dimensione media degli schermi dei nuovi smartphone è aumentata dai 3 pollici del 2007 ai 5 pollici del 2014. Tale crescita non è stata omogenea, visto che il boom si è registrato solo negli ultimi due anni; se per passare dalla media dei 3 pollici a quella dei 4 ci sono voluti 5 anni (2007-2012), per passare dai 4 ai 5 pollici ne sono bastati solo due (2012-2014). Meno della metà del tempo per la stessa crescita.

Inoltre, oggi oltre l’80% dei nuovi dispositivi ha un display da almeno 4,5 pollici, visto che gli utenti chiedono sempre più dimensioni generose per poter navigare, lavorare e giocare. Apple è riuscita a mantenere un’ottima fetta di mercato senza rincorrere questo trend, visto che ad oggi fa parte di quel 20% che produce telefoni inferiori ai 4,5 pollici. Le cose cambieranno quest’anno, con l’uscita dell’iPhone 6 che dovrebbe avere uno schermo da 4,7 pollici.

image_new-1.php

Tra l’altro, quando Apple lanciò l’iPhone 5 da 4 pollici, la media degli altri smartphone era di 4,3″. Anche quest’anno Apple potrebbe rimanere leggermente più in basso, con un dispositivo da 4,7 pollici quando la media è di 5 (sempre che non esca anche l’iPhone da 5,5 pollici…).

Chi invece ha contribuito a questa crescita esponenziale dei display è stata Samsung, tra le prime aziende a proporre smartphone con schermi superiori ai 4,7 pollici e tra le prima ad inaugurare l’era dei phablet, dispositivi con almeno 5 pollici di display.

Curiosità: con l’aumentare delle dimensioni dei display, i produttori hanno gioco forza dovuto ridurre le cornici, per non rendere difficoltoso maneggiare il dispositivo. Il rapporto tra le dimensioni totali della parte frontale e la superficie dello schermo è cresciuto dal 30% del 2007 al 70% del 2014. Tale crescita è molto lineare, con una curva che è salita con rapidità a partire dal 2010.

image_new.php

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.