iPhone 5S vs iPhone 5: prestazioni a confronto – VIDEO

Nuovo giorno e nuovi articoli di approfondimento sul nuovo iPhone 5S. In questo caso vi mostriamo il primo di una serie di “versus” che vedranno protagonista l’iPhone 5S e il suo predecessore, ossia l’iPhone 5. In questo primo confronto andremo a valutare in maniera scientifica (ma non solo) le prestazioni dei due dispositivi per decretare se valga o meno la pena di acquistare iPhone 5S se si possiede il modello rilasciato un anno prima.

GeekbenchiPhone5s

Accensione

Il primo test che mette alla prova le prestazioni di iPhone 5S e iPhone 5 è sicuramente quello del boot, ossia dell’accensione. Quale dei due iPhone si accenderà prima? Non ci sono molti dubbi su quale sarà il vincitore, dato che uno monta un processore notevolmente diverso e più potente dell’altro, ma il vero quesito è: questo incremento di velocità nella procedura di avvio vale l’acquisto del nuovo iPhone? Scopriamolo assieme tramite il nostro video dedicato al confronto di rapidità in fase di accensione.

L’iPhone 5S è leggermente più rapido ad accendersi rispetto all’iPhone 5. Ovviamente questo può dipendere da tanti fattori, tra cui il peso di iOS 7 che potrebbe aver rallentato l’iPhone 5, nato con un OS decisamente meno ricco di features grafiche da caricare all’avvio.

Benchamrks

I benchmarks, si sa, non sono indicativi delle reali prestazioni degli smartphone, dato che si basano su algoritmi che vanno a calcolare la potenza di un telefono sulla base delle specifiche tecniche. Questo, quindi, molto spesso fa commettere l’errore di valutare, proprio in base ai benchmarks, la maggiore o minore potenza di un telefono rispetto ad un altro, senza considerare fattori fondamentali come l’ottimizzazione di un sistema operativo per quello stesso smartphone. Tra due iPhone, tuttavia, il benchmark assume più senso, ed è per questo che andiamo a confrontare le performance “da cartellino” di iPhone 5S e iPhone 5 tramite alcune app specifiche come Geekbench 3 e 3D Benchmark.

I risultati dei test, sono stati ovviamente a favore dell’ultimo iPhone, ossia il 5S. Quest’ultimo si è dimostrato veramente (e non solo sulla carta) due volte più potete dell’iPhone 5 nel test eseguito con Geekbench 3, mentre il test grafico effettuato con 3D Benchmark ha rivelato un gap meno esteso tra i due telefoni. Nell’utilizzo di tutti i giorni, comunque, la maggiore rapidità dell’iPhone 5S si farà sentire ma in modo molto limitato: solo quando andrete ad eseguire app decisamente pesanti potrete constatare tutta la potenza del nuovo processore A7.

Conclusioni

Come già accennato, l’iPhone 5S risulta leggermente più rapido dell’iPhone 5 che, nonostante tutto, si difende ancora alla grande anche dopo l’aggiornamento ad iOS 7. Di sicuro la maggiore velocità fa piacere, ma se state valutando di acquistare il nuovo iPhone 5S e di abbandonare il 5 solo per una questione di rapidità, allora potete benissimo risparmiare i vostri soldi. Attenzione, con questo non stiamo dicendo che l’iPhone 5S non sia effettivamente più potente dell’iPhone 5 (lo è, lo dimostrano i numeri) ma la sua maggiore potenza viene espressa soprattutto nell’esecuzione di operazioni molto complesse e pesanti. Nell’utilizzo di tutti i giorni non verrà quindi apprezzata questa maggiore rapidità ma solo una migliore fluidità dell’intero sistema operativo e delle applicazioni.

Approfondimenti