Il tastino della vibrazione non funziona correttamente su iOS 4.3.1 jailbroken? [AGGIORNATO]

Questo pomeriggio, in maniera del tutto casuale, abbiamo notificato uno strano problema su uno dei nostri iPhone, nello specifico un iPhone 4 aggiornato ad iOS 4.3.1 sul quale era stato eseguito il jailbreak tramite Redsn0w 0.9.6 RC9 e, a quanto pare, quello appena descritto non sembrerebbe un episodio isolato.

Il problema coinvolge il tastino della vibrazione, per intenderci quello posto poco più in alto dei pulsanti per la regolazione del volume, che, quanto meno su iPhone 4, sembra non funzionare correttamente dopo aver aggiornato e sbloccato il dispositivo al firmware 4.3.1. In sostanza, il nostro iPhone non riconosceva più in maniera precisa quando fosse stata impostata la modalità silenziosa e quando quella normale, “confondendo” la posizione dello switcher e di conseguenza alcune impostazioni delle due modalità d’uso.

Uno degli episodi più rilevanti è stato quello di non riuscire a percepire la classica vibrazione quando si passa dalla modalità normale a quella silenziosa, funzione normalmente presente su iPhone. Altri utenti hanno segnalato, invece, che il proprio telefono passa automaticamente da una all’altra modalità d’utilizzo senza che l’utente compia alcuna azione, sia fisica, agendo sugli appositi bottoni, sia software, andando a modificare i parametri nelle Impostazioni.

Avete notificato simili problemi sui vostri iPhone aggiornati ad iOS 4.3.1 e sbloccati con le ultime versioni di Redsn0w rilasciate dal Dev-Team?

AGGIORNAMENTO:  a quanto pare, grazie anche ad alcuni messaggi scambiati in privato con iH8sn0w, sviluppatore di Sn0wbreeze, il bug sembrerebbe presente su tutti i tool per il jailbreak di iOS 4.3.1 rilasciati in questi giorni. Questo poichè, in realtà, il problema è presente nell’exploit untethered di I0n1c che è stato a sua volta implementato in Redsn0w, PwnageTool e Sn0wbreeze. Al momento non resta quindi che attendere un fix dello stesso I0n1c che potrebbe essere rilasciato come package in Cydia.

Ovviamente vi terremo aggiornati.

Approfondimenti