Volunia.com, il motore di ricerca made in Italy provato in versione beta | Video

09 febbraio 2012 di Andrea Cervone

Nato da un’idea di Massimo Marchiori, Volunia è un progetto made in Italy in cui l’università di Padova ha investito circa tre anni nella realizzazione di un motore di ricerca intuitivo, studiato per seguire passo passo gli utenti durante la navigazione in modo da fornire un supporto durante la ricerca di contenuti e persone. Non a caso Volunia può essere visto anche come un social network (per il quale è richiesta una registrazione) che vi permetterà di entrare in contatto con le persone con cui condividete i vostri interessi. Un’amicizia virtuale non sarà quindi legata unicamente ad uno o più siti Internet, come invece accade con gli attuali social network (Facebook, Twitter, Google+, ecc). A seguire la nostra video prova di Volunia.com su Mac, iPad e iPhone.

Volunia è un progetto senza dubbio ambizioso: entrare in un settore dominato dallo strapotere di Google non è affatto semplice. Ma non è questo l’obiettivo di Volunia, che nasce invece per offrire semplice un’esperienza di navigazione alternativa a quella dei motori di ricerca più diffusi e, perché no, anche per migliorare le ricerche in rete.

Nel motto “Seek & Meet” di Volunia è racchiusa la vera essenza del motore di ricerca: “Cerca e Incontra”. Con questo motore di ricerca l’utente è guidato passo passo durante la navigazione e quindi l’utilità di Volunia non è limitata alla distaccata e fredda ricerca, ma il progetto rappresenta un vero e proprio ausilio durante la navigazione, fatto di elementi intuitivi ed interessanti caratteristiche.

Oltre a poter esplorare i siti Internet utilizzando il sistema interattivo delle mappe, Volunia permette anche – e forse è questa la caratteristica più interessante di questo motore di ricerca “sociale” – di stringere amicizia con gli utenti che stanno visitando le stesse pagine aperte sul nostro computer o dispositivo mobile. Un concetto totalmente nuovo per chi, invece, è abituato ad esplorare l’esperienza sociale della rete tramite cerchie predefinite (siano queste le amicizie su Facebook, i followers su Twitter o proprio le cerchie di Google+).

Segue la nostra video prova di Volunia su Mac, iPad e iPhone. Buona visione!

L’accesso a Volunia è attualmente limitato: è possibile richiedere un invito come Power User da questa pagina. Tuttavia le tempistiche di approvazione non sembrano essere tra le più rapide. Volunia sarà aperto a tutti nelle prossime settimane.

Un particolare ringraziamento ad Andrea e Francesco.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

  • Ragug0

    Sei stato anche troppo buono per un prodotto così acerbo che NON sarebbe dovuto diventare pubblico così presto.
    Possiamo solo sperare nel futuro, intanto la stampa specialistica lo sta stangando per come è adesso.
    Basta vedere come funziona i motore di ricerca:
    http://conpiuters.blogspot.com/2012/02/volunia-sick-and-mit.html

  • Akdue

    Sparirà senza che nessuno se ne accorga…

  • Bb

    Spero abbia successo!

  • Ademar9988

    Per ora e pessimo ma ci sono margini molto grandi per migliorare :) w L Italia ! Non solo ai mondiali come la maggior parte della gente -.-
    Inoltre il creatore di volunia ha fatto anche il sistema di ricerca per google

  • Anonimo

    è aperto solo a power user, e proprio perchè in beta è acerbo. come è possibile sentenziare a questo punto del lavoro?

  • Anonimo

    guarda che quanto c’erano solo Yahoo, Lycos, Altavista, dicevano così anche di Google… 

  • Anonimo

    Ma anche no. Il creatore di volunia Marchiori non ha fatto proprio nulla per google.

  • Uacca

    google si basa su un algoritmo chiamato pagerank, creato da Marchiori e grazie al quale Marchiori stesso ha vinto anche il TR100 nel 2004. tanto di cappello a Page a Brinn che ne hanno subito visto i risvolti commerciali, ma diamo a Cesare quel che è di Cesare..non credi che in fondo se lo merita?

  • Alan

    Non so, secondo me più che in beta è in Alpha….alla grande..

  • Alan

     Di fatto inusabile se si fanno delle ricerche, si ottengono risultati a caso quasi..

  • Anonimo

     Marchiori ha creato l’HyperSearch altro algoritmo che collega una singola pagina col resto del web.

    Diciamo che Marchioni ha contribuito sicuramente alle basi su cui cresceva Google . Ma Google non deve a lui il merito del suo successo.

    p.s. Il pagerank è stato brevettato dalla stanford university.

  • Anonimo

    Quella di parlare con altre persone che guardano la stessa pagina è un’idea poco innovativa, esistono servizi simili già da tempo, invece la mappa del sito tridimensionale è molto bella.
    Vedremo come andrà a finire dopo la beta.

  • Marco76

    ..una volta selezionato come power user (come nel mio caso) quanto tempo passa prima che attivino l’account?

  • Marco76

    ..una volta selezionato come power user (come nel mio caso) quanto tempo passa prima che attivino l’account?

  • leonardo pergola

    la mia idea è questa dato che attualmente VOLUNIA FA SCHIFO (almeno secondo le recensioni) e dato che quasi tutti quelli a cui interessa lavorano nel web perchè qualcuno non inizia a pubblicare i suoi consigli su volunia ad esempio cosa cambierebbero. Magari postando le proprie idee su twitter magari con un hashtag del tipo #ideasforvolunia. Chissà se dandogli una mano riuscirà questo motore di ricerca a sopravvivere alla supremazia di big G

  • alex

    baahh…se funzionerà un po meglio potrà ambire a coprire il 2…3% dei navigatori italiani…

    ci sarebbe bisogno di un motore sulla falsariga di google…con un sistema tipo adword italiano . e poi investire sul più potente algoritmo realizzabile…l’occhio e la mente umana, cioè una serie di persone che aiutano il sistema ad indicizzare il web, almeno quello italiano.

    tempo due anni: 40% mercato ricerca italia
    5-8 milioni euro entrata pubblicità

    1-3 milioni euro guadagni publisher

    se qualcuno cerca uno spunto…è gratis :)

  • D Giuriola

    Forza ragazzi siete all’arrivo.

  • Tru

    Si ma google aveva delle basi… questo è un accrocchio mal fatto