Path si aggiorna alla versione 2.1.1 con la crittografia dei dati per una migliore privacy degli utenti

03 aprile 2012 di Andrea Scrimieri (@screamieri)

Path, nel tentativo di migliorare la sicurezza degli utenti in merito di privacy, ha rilasciato su App Store la versione 2.1.1 dell’omonimo social network.

Path (AppStore Link)
PathPath Inc.Categoria: Social network

ath è un noto social network per iPhone che mette a disposizione dell’utente un giornale intelligente che ci permetterà di condividere la nostra vita ed i momenti più importanti della nostra giornata con i nostri amici e con le persone vicine a noi, aggiornando il nostro profilo con diverse informazioni che ci riguardano come ad esempio dove ci troviamo, con chi siamo o cosa stiamo ascoltando, i nostri pensieri ed i momenti prima di andare a dormire o dopo il risveglio insieme a foto e video di alta qualità. Path include inoltre diversi servizi per gli amanti degli altri social network tra cui la possibilità di accedere a Twitter, Foursquare, Tumblr e Facebook condividendo foto e video ed inviando tweet direttamente dall’applicazione.

L’aggiornamento 2.1.1 è un update che introdurrà ulteriori miglioramenti per quanto riguarda la privacy degli utenti in seguito al clamore suscitato dalla scoperta di come l’applicazione raccogliesse dati privati nella rubrica degli utenti senza un loro esplicito consenso, ed è per questo che gli sviluppatori hanno deciso di concentrarsi principalmente su questo aspetto. In particolare, la versione 2.1.1 renderà anonime tutte le informazioni su contatti raccolti mediante la crittografia basata su algoritmi di hash; si tratta di un’azione che richiederà comunque una previo consenso degli utenti. L’importanza della privacy degli utenti è stata evidenziata anche in un post sul blog di Path:

Prendiamo molto seriamente la privacy e la sicurezza, e crediamo che i tuoi dati meritino di essere ben protetti. Ecco perché, col rilascio di Path 2.1.1, stiamo migliorando la nostra sicurezza avvalendoci della crittografia basata su algoritmi di hash per i dati di contatto, che quindi vengono oscurati; ciò riguarda cognomi, numeri di telefono, indirizzi email, contatti Twitter e ID Facebook. Raccogliamo questi dati per connetterti con coloro che ti sono vicino.

Si tratta di un aggiornamento importante in grado di evidenziare la volontà di Path di rispettare a pieno la privacy degli utenti e di rimediare ai suoi errori passati in quest’ambito; basti pensare infatti che lo ‘scandalo’ suscitato ha coinvolto non solo gli sviluppatori ed Apple stessa, ma ha addirittura causato un intervento da parte del Congresso degli Stati Uniti nel tentativo di chiarire la delicata questione.

Path è disponibile su App Store e potrà essere scaricato in modo completamente gratuito.

[via]

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.