Google Maps, ora puoi impostare “la posizione parcheggio”

26 aprile 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Google Maps aggiunge una piccola ma interessante funzione che consente agli utenti di salvare la posizione in cui hanno parcheggiato l’auto.

Grazie a questa funzione, gli utenti potranno ora toccare il puntino blu che contrassegna la posizione corrente per visualizzare un menu con la nuova opzione “Imposta come posizione parcheggio“. Una volta salvato, sullo schermo apparirà un puntino verde con una “P”. L’utente potrà anche scrivere l’indirizzo preciso, inserire note di parcheggio e aggiungere il tempo rimasto rispetto a quanto pagato. Inoltre, è possibile condividere con altri la posizione del parcheggio e aggiungere immagini per ricordare il punto preciso in cui si trova l’auto. Se viene attivato il timer, l’app invierà un promemoria a 15 minuti dalla scadenza. Basterà poi cliccare sulla “P” o aggiungere una nuova posizione parcheggio per cancellare quella precedente.

La nuova funzione è disponibile nell’ultima versione di Google Maps.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Clemente De Lucia

    Bella funzione

  • Caleb

    google maps ha parecchie funzioni interessanti ,ma su ios andrebbe aggiunto il fascio di luce luminoso che ti indica in che direzione sei orientato quando lo usi per vedere dove ti trovi

  • federico
  • Roberto

    Proprio come Apple Map, originale

  • Saccente

    La domanda che ci dobbiamo fare è: Come Google monetizzerà l’informazione su dove abbiamo parcheggiato.

  • Max

    Apple Mappe lo fa in automatico ogni volta che spengo la macchina e si “scollega” dal Bluetooth!! 😉

  • Babi

    Ce ne è voluto di tempo…