iOS 14: novità, data di uscita e dispositivi compatibili

iOS 14 è il nuovo sistema operativo di Apple e porta con sé svariate novità rispetto al suo predecessore. Novità anche su iPad con la versione iPadOS 14.

iOS 14: disponibilità

iOS 14

Il nuovo sistema operativo di Apple per iPhone e iPad è stato rilasciato il 16 Settembre 2020, in versione definitiva. Rispetto agli anni passati, la presentazione non è stata fatta in occasione del lancio dei nuovi iPhone, in ritardo causa COVID-19.

iOS 14: le novità su iPhone e iPad

Nuova schermata Home su iPhone

ios 14

La novità sicuramente più interessante è quella del restyling della schermata Home di iOS 14. La schermata home supporta ora i widget tra le icone delle applicazioni e presenta una schermata finale riepilogativa con l’elenco di tutte le app disponibili sull’iPhone, l’App Library.

widget possono essere spostati liberamente come icone nella schermata home su iPhone, mentre su iPad sono sempre fissi nella colonna dedicata. Si tratta di una novità assoluta per iOS, visto che fino ad oggi i widget hanno avuto esclusivamente una schermata dedicata.

Design compatto

iOS 14 si caratterizza per il suo design compatto e minimal. Le chiamate telefoniche e di FaceTime in entrata vengono mostrate come banner nella parte superiore dello schermo, Siri ha un design compatto che ti consente di consultare le informazioni sullo schermo e passare senza interruzioni alla tua prossima attività e infine è disponibile la funzionalità Picture in Picture per i video e le videochiamate.

Nuova app Fitness

apple fitness plus

Tra le novità di iOS 14 e watchOS 7 arriva una nuova applicazione dedicata al fitness con video guide sugli allenamenti. Si tratta di un’app molto completa e apprezzata che rischia di mandare in pensione molte app di terze parti presenti su App Store. La troviamo su iPhone, Apple Watch ed Apple TV, un grande passo per gli allenamenti in casa.

iMessage con menzioni e altre novità

iOS 14

All’interno di iOS 14 arriva un grande rinnovamento per l’app di messaggistica di Apple denominata “iMessage” o più comunemente “Messaggi”. Arrivano quindi le mention in modo simile a WhatsApp, Telegram e altre app di messaggistica. Queste mention quindi permettono a tutti gli utenti di taggare altri utenti all’interno delle chat e risultano decisamente utili per quelle di gruppo. Arrivano poi le risposte per i singoli messaggi e arriva la possibilità di mettere in evidenza le chat preferite.

App Traduci

La nuova app Traduci è concepita per le conversazioni e può funzionare completamente offline per mantenere le tue interazioni del tutto private. La modalità Conversazione, con la sua schermata suddivisa, mostra un unico pulsante per il microfono, che rileva automaticamente quale delle lingue selezionate viene pronunciata e trascrive il testo originale e tradotto nel lato corretto dello schermo. Esattamente come fanno altre app sullo store ma ora offline e in modo totalmente integrato con il sistema.

iPadOS 14 e la funzione OCR per convertire il testo scritto a mano

iPadOS 14

Ancora una novità per iPad che ora riesce a sfruttare una tecnologia OCR per riconoscere il testo scritto a mano con la Apple Pencil e trasformarlo in testo standard.

Questa funzione, denominata Scribble, funziona con qualsiasi campo di input di testo disponibile in iPadOS. Quindi, per fare un esempio Messaggi, Note, Promemoria, Mail e tanto altro. In questi campi viene visualizzata un’interfaccia che consente l’inserimento manuale del testo con Apple Pencil. Non vengono supportate penne di terze parti.

Apple Maps

apple maps

Novità anche per l’applicazione “Mappe” che ora può contare su molte nuove funzionalità:

  • Le indicazioni per le biciclette forniscono itinerari lungo corsie per ciclisti, piste ciclabili e strade adatte al ciclismo, prendendo in considerazione il dislivello e le condizioni del traffico
  • Le guide offrono consigli riguardo ai luoghi per mangiare, incontrare amici o esplorare, curati da una selezione di marchi di fiducia
  • Gli itinerari per veicoli elettrici ti aiutano a pianificare i viaggi con le auto supportate e aggiungono automaticamente fermate per la ricarica lungo il percorso
  • L’indicazione delle zone di traffico intenso ti aiuta ad aggirare o superare le aree più attive in città come Londra o Parigi
  • La visualizzazione degli autovelox ti informa quando stai per avvicinarti a dispositivi di controllo della velocità e a semafori con telecamere lungo il tuo itinerario
  • La funzionalità di perfezionamento della posizione migliora la precisione della localizzazione e dell’orientamento in aree urbane in cui il segnale GPS è debole

CarPlay e CarKey

Per quanto riguarda CarPlay, Apple da ora la possibilità di modificare lo sfondo predefinito tra tutti quelli presenti su iOS., con cambio automatico tra chiaro e scuro in base all’ora del giorno.

CarKey è una nuova API che consente di utilizzare un iPhone, ma anche un Apple Watch, per aprire e chiudere le portiere di un’auto, ma anche per avviarla. Gli utenti potranno utilizzare CarKey in tutte le auto compatibili con i sistemi NFC, grazie ai quali basterà tenere il dispositivo vicino al veicolo per sfruttarlo come vera e propria chiave. Il processo di associazione tra iPhone e auto verrà eseguito tramite l’app Wallet, ma sarà necessario disporre dell’app del produttore dell’auto per procedere con la configurazione finale. Gli utenti dovranno quindi posizionare l’iPhone sopra il lettore NFC nell’auto durante il processo iniziale, dopodiché CarKey sarà disponibile nell’app Wallet. Successivamente, la chiave può essere aggiunta anche su Apple Watch.

Privacy

Grande attenzione alla privacy degli utenti con miglioramenti all’interno di Safari per il tracciamento dei siti web e per la sicurezza. Arrivano anche novità nella UI, soprattutto quando si usa microfono o fotocamera. Ogni volta che un’app ha accesso al microfono o alla fotocamera, infatti, viene mostrato un indicatore di registrazione verde o arancione.

Infine arrivano ulteriori novità per la privacy:

  • È possibile condividere con un’app la posizione approssimativa, invece della posizione esatta
  • L’accesso limitato alla libreria fotografica ti offre l’opzione di condividere solo determinate immagini con un’app quando questa richiede l’accesso alle foto

iOS 14: dispositivi compatibili

ipados 14 ios 14

I dispositivi iOS compatibili sono i seguenti:

  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE (1ª generazione)
  • iPhone SE (2ª generazione)
  • iPod touch (settima generazione)

I dispositivi iPadOS compatibili sono i seguenti:

  • iPad Pro 12,9″ (4ª generazione)
  • iPad Pro 11″ (2ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (3ª generazione)
  • iPad Pro 11″ (1ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (2ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (1ª generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad (8ª generazione)
  • iPad (7ª generazione)
  • iPad (6ª generazione)
  • iPad (5ª generazione)
  • iPad mini (5ª generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad Air (4ª generazione)
  • iPad Air (3ª generazione)
  • iPad Air 2

Se vuoi approfondire l’argomento, ti alleghiamo la nostra recensione.

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo