Apple sta testando nuove funzionalità di generazione del linguaggio naturale per Siri

Apple vorrebbe espandere la funzionalità di generazione del linguaggio naturale di Siri ad altri ambiti.

Apple sta testando nuove funzionalità di generazione del linguaggio naturale per Siri. Nome in codice “Bobcat”, questa nuova tecnologia è in fase di test sull’ultima beta di tvOS 16.4, ma poi arriverà su tutti i sistemi operativi di Apple. Tuttavia, l’azienda di Cupertino è attualmente focalizzata sull’utilizzo di questa tecnologia per migliorare Siri.

siri

Nell’ultima beta di tvOS 16.4, Apple ha abilitato un nuovo framework denominato “Siri Natural Language Generation”. Allo stato attuale, Apple utilizza la generazione del linguaggio naturale solo per raccontare barzellette con Siri su Apple TV. L’azienda sta sperimentando come utilizzare tale funzione anche per i timer. Anche se attualmente queste nuove funzionalità di generazione del linguaggio sono abilitate solo su Apple TV, il codice è incluso anche su iPhone, iPad, Mac e HomePod.

Questa notizia conferma il report del New York Times, che ha riferito in precedenza che gli ingegneri Apple stanno testando “concept di intelligenza artificiale generativa”. Questo, però, non significa che Apple stia sviluppando qualcosa di simile a ChatGPT. Anzi, Apple potrebbe utilizzare questo tipo di tecnologia di intelligenza artificiale per migliorare in modo significativo l’assistente Siri. Attualmente, Siri è alimentato da un sistema basato su modelli, ciò ha portato a significative sfide ingegneristiche e di ridimensionamento per Siri nell’ultimo decennio.

linguaggio naturale Siri

Nei prossimi anni, Apple potrebbe espandere questa tecnologia di generazione del linguaggio oltre Siri, ma non è qualcosa che arriverà nell’immediato futuro.

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
News