Fitbit Versa 4, un intelligente compagno di allenamento – RECENSIONE

Fitbit rinnova la sua gamma di wearables, potenziando ulteriormente la loro spiccata propensione verso il monitoraggio della salute e l’attività fisica. Con Fitbit Versa 4 l’azienda spinge sul pedale dell’attività fisica, proponendo un solido compagni di viaggio per tutti gli sportivi dall’attitudine smart.

Fitbit Versa 4

Fitbit, come dichiarato anche dall’azienda stessa in fase di presentazione, resta un marchio fortemente orientato al mondo del fitness e del monitoraggio della salute. Gli aspetti più “smart” restano sicuramente quelli meno pronunciati, tuttavia Versa 4 riesce a unire la sua attitudine sportiva a una componente smart nel complesso soddisfacente, se pur più essenziale.

Essenziale ma funzionale

Versa 4 si presenta con un design molto simile a quello visto fino ad oggi, con alcuni ritocchi importanti che ne consolidano l’efficienza e la praticità. Compattezza e leggerezza restano sicuramente due punti cardine per un dispositivo che si fa apprezzare nell’uso quotidiano in tutti i contesti senza mai arrecare fastidio. Quasi ci si dimentica di portarlo al polso e questo aspetto, soprattutto durante l’attività sportiva, è risultato particolarmente gradito. Ritorna a grande richiesta anche il pulsante fisico, una scelta rimarcata da Fitbit proprio per venire incontro alle esigenze degli utenti. Non ho purtroppo avuto occasione di testare il dispositivo precedente, tuttavia la praticità di un pulsante fisico resta fuori discussione riducendo la probabilità di tocchi accidentali nelle sessioni di allenamento. All’interno della confezione troverete un cinturino in silicone in due taglie differenti, così da favorire un fit ottimale per tutti i polsi. (Aggiungere materiali costruttivi, peso e dimensioni)

L’interazione con il dispositivo, nonostante la presenza di un pulsante fisico, resta comunque in gran parte delegata al display touch del dispositivo. Il display offre una buona reattività, nonostante in alcuni contesti sia apparsa evidente la necessità di qualche piccola messa a punto sotto il profilo dell’ottimizzazione del software. Non perfetta l’attivazione su rotazione del polso, soprattutto se tale rotazione non avviene in maniera completa. Questo aspetto ci ha portato in alcuni contesti come quello sportivo a preferire l’adozione della modalità always on display.

La propensione “fitness” del device appare subito evidente dai primi secondi di accensione. L’interfaccia di Versa 4 viene disposta in schede, che possono essere richiamate mediante swipe laterali e che possono essere ovviamente configurate mediante la relativa app del device. Potremo scegliere tra diverse schede che ci consentiranno di mantenere la dovuta concentrazione su alcuni aspetti come l’attività fisica o gli obiettivi di giornata oltre ovviamente a fornirci previsioni del meteo, strumenti come timer o monitor del battito cardiaco e tanto altro. Grazie allo store disponibile in-app potremo inoltre accedere a una vasta selezione di quadranti, che ci consentiranno di associare il normale orario a una serie di altre informazioni come il consumo di calorie, meteo, progressi giornalieri e tanto altro. L’interfaccia insomma offre un livello di personalizzazione decisamente soddisfacente e rende il prodotto perfettamente adattabile al contesto.

Un compagno perfetto per lo sport

Versa 4 si concentra molto sull’attività fisica e sotto questo aspetto la proposta in termini di attività è più che soddisfacente. Avremo infatti a disposizione il monitoraggio di oltre 40 attività, alcune in grado di sfruttare il GPS del dispositivo per effettuare un tracciamento accurato dei percorsi. Potremo monitorare le statistiche del nostro allenamento in tempo reale e accedere, grazie a swipe laterali, a una serie di informazioni aggiuntive sulla nostra sessione di allenamento. A differenza di molti altri prodotti similari, Fitbit Versa 4 vi consente di schedulare i vostri allenamenti per obiettivi in base al tipo di attività che state svolgendo. Questo significa che se state svolgendo un allenamento cardio basato su serie in ripetizione potrete programmare il numero di serie, ripetizioni e riposo per poi svolgere la vostra routine in modo del tutto automatico. Grazie poi ai vari feedback aptici potremo capire quando è il momento di iniziare il riposo dalla serie ma anche se ci troviamo nella zona attiva, che ci consente di massimizzare il consumo di calorie mantenendo la nostra frequenza cardiaca nella target zone. Queste informazioni saranno comunque visibili anche grazie alle varie schermate della sessione di allenamento, rendendo questo FitBit Versa 4 un vero compagno di allenamento.

Le statistiche delle sessioni di allenamento saranno interamente disponibili, così come i nostri parametri vitali, all’interno dell’applicazione ufficiale. Grazie ad essa potrete visualizzare anche tutte le rilevazioni del sonno, le varie metriche di salute e tanto altro. L’applicazione vi consente di tracciare persino il riposo necessario per un pieno recupero dopo gli allenamenti e il vostro livello di stress, utile per capire se siete stressati e intervenire così per prevenire l’insorgere di problemi derivanti proprio da uno stress prolungato. Per accedere al tracciamento completo sarà purtroppo necessario l’abbonamento Premium, con sottoscrizione a pagamento mensile. Acquistando il prodotto si avrà accesso alle funzionalità Premium per sei mesi, funzionalità a nostro avviso marginali se volete risparmiare qualcosina.

L’applicazione si presenta insomma come un vero diario del nostro corpo con un piccolo neo purtroppo per gli utenti Apple. Non sarà infatti possibile registrare direttamente i dati all’interno dell’applicazione Salute se non mediante applicazioni di terze parti, disponibili su App Store anche a pagamento. Se tuttavia non siete particolarmente legati alle applicazioni Apple troverete l’applicazione di Fitbit decisamente completa e funzionale. Se avete inoltre amici dotati di dispositivi Fitbit potrete entrare in contatto con loro grazie alla funzione community, che vi consente di confrontare i vostri progressi e allenamenti.

Smart ma non troppo

Come anticipato all’inizio della nostra recensione, Fitbit Versa 4 non è un dispositivo pensato per spingere al massimo le funzionalità smart come altri prodotti. Avrete  la possibilità di monitorare le notifiche del vostro smartphone, tuttavia non abbiamo trovato un gran numero di applicazioni integrate. Con iPhone abbiamo inoltre riscontrato alcuni problemi proprio con le notifiche, non sempre visualizzate dal nostro dispositivo. Questa situazione è decisamente differente con Android, che ha dato una sensazione di maggior puntualità nella visualizzazione delle notifiche. Con una pressione prolungata del pulsante avrete poi a disposizione l’assistente vocale Alexa, decisamente funzionale e sempre in grado di comprendere le nostre domande grazie al microfono integrato e allo speaker. Peccato che non sia possibile sfruttare il dispositivo in fase di chiamata, nonostante la presenza proprio di speaker e microfono. Tuttavia, come indicato anche nei forum ufficiali, tale funzionalità arriverà nelle prossime settimane, una buona notizia per rendere maggiormente completo il prodotto con una funzionalità spesso richiesta dagli utenti.

Come dichiarato dall’azienda, il dispositivo sarà presto integrato con alcuni servizi Google come Maps e Wallet. Grazie a FitBit Pay è comunque già possibile effettuare pagamenti contactless. Sotto questo aspetto il dispositivo si presenta con una dotazione nel complesso soddisfacente. La speranza è quella di vedere sempre più l’impronta di Google sotto l’aspetto funzionale, una fusione che contribuirà nel tempo a rendere questo device ancor più completo.

Autonomia zero pensieri

L’autonomia è sicuramente un aspetto importante quando si parla di smartwatch e Fitbit Versa 4 assicura una longevità decisamente apprezzabile. Con uso moderato abbiamo quasi sempre coperto circa sei giorni di autonomia, che scendono a circa 4 se scegliamo la funzione di always on display attivo. Tale autonomia include il monitoraggio del sonno, un aspetto che vi consente di godervi qualche giorno di vacanza senza dover necessariamente portare con voi il connettore di ricarica. Logicamente tale autonomia non è garantita con utilizzo massiccio delle funzionalità di tracciamento degli allenamenti, che si attesta circa sui 4 giorni.

Considerazioni finali e prezzo

Fitbit Versa 4 è disponibile attualmente al prezzo di 229 euro, un prezzo tutto sommato decisamente congruo per la qualità generale del prodotto. Un ottimo compagno di allenamento che saprà regalarvi delle soddisfazioni, a patto di accettare chiaramente il compromesso di un comparto smart meno spinto rispetto a prodotti come Apple Watch. Gli sportivi sapranno sicuramente apprezzare le funzionalità di questo device, sicuramente uno dei migliori in commercio per quanto riguarda il tracciamento dell’attività sportiva.

7,6
  • Design
    7
  • Prestazioni
    7
  • Funzionalità
    7,5
  • Autonomia
    9

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

Recensioni