Logitech Zone Vibe 100, le cuffie over-ear per il lavoro post-pandemico – Recensione

Le Logitech Vibe 100 sono pensate per il lavoro e in particolare per il mondo post-pandemico in cui le call business restano un elemento indispensabile.

Le Logitech Zone Vibe 100 sono le nuove cuffie over-ear di Logitech pensate per il lavoro (e per l’apprendimento) nel mondo post-pandemico. Sono infatti state studiate con una serie di opzioni utili per chi, lavorando da casa, ha la costante necessità di entrare e uscire dai meeting video.

Design

Logitech ha lavorato in maniera particolarmente attenta sul design delle sue Vibe 100. Un design che punta non solo a convincere l’occhio, ma anche a soddisfare l’utente in termini di comfort. Le Logitech Zone Vibe 100 scelgono un design dei padiglioni over-ear, quindi in grado di evitare l’affaticamento delle orecchie e l’eccessivo riscaldamento. Inoltre il materiale impiegato per i cuscinetti è morbido e traspirante, nonché lo stesso utilizzato anche per l’archetto. Archetto che è regolabile nella zona dei padiglioni per offrire un fit perfetto ad ogni utente.

Particolarmente apprezzabile è inoltre il posizionamento dei vari tasti funzione: sulla sinistra troviamo il bilanciere del volume, il tasto per rispondere alle chiamate e lo switcher on-off, nonché l’ingresso USB-C per la ricarica delle cuffie. Il padiglione destro ospita invece unicamente il tasto play/pausa per interagire con i contenuti multimediale. Geniale è invece il posizionamento dell’asta del microfono che può essere richiuso e nascosto nel padiglione sinistro, andando di fatto ad escluderne il funzionamento in chiamata.

Trattandosi di cuffie pensate per il lavoro o per il settore dell’istruzione, le Logitech Zone Vibe 100 non includono la cancellazione attiva del rumore e neanche la modalità trasparenza. Tuttavia l’isolamento passivo offerto dal design over-ear risulta piuttosto efficace, quanto meno per un utilizzo delle cuffie in ambienti non esageratamente rumorosi.

Per proteggere l’estetica curata delle Logitech Vibe 100 non manca una pratica custodia in tessuto morbido in cui si potranno inserire le cuffie e anche il cavo USB-C per la ricarica.

Comfort

Ho passato diverse ore della mia vita lavorativa con le Logitech Vibe 100 sulle orecchie e posso confermarvi che Logitech ha lavorato davvero alla grande per garantire un ottimo comfort all’utente finale. Anche dopo diverse ore, infatti, le orecchie restano ventilate e per nulla appesantite dalle cuffie. Anche nelle giornate più calde, poi, non abbiamo notato alcun problema di riscaldamento sia nella zona delle orecchie che in quella dell’archetto. Il peso (inferiore a 180 grammi) gioca sicuramente un ruolo fondamentale nel non percepire le Vibe 100 come “fastidiose” dopo pochi minuti.

Abbiamo poi trovato molto comoda la possibilità di estendere e ritrarre l’asta del microfono per attivare o escluderne il funzionamento. Questa soluzione ci è sembrata geniale: durante le lunghe chiamate su Zoom, Teams, ecc è comodissimo poter gestire l’attivazione del microfono con un’azione meccanica piuttosto che premendo i pulsanti a schermo.

App e connettività

Le Logitech Vibe 100 possono essere gestite in maniera ottimale dall’applicazione LogiTune, pensata per dispositivi mobili e desktop. Da qui potrete scegliere di attivare e disattivare il microfono, consentire l’utilizzo dei messaggi vocali, intervenire sull’equalizzatore e gestire il reverbero, ossia il ritorno dell’audio acquisito dal microfono direttamente in cuffia (per capire se gli altri ci sentono bene).

A questo si aggiunge la possibilità di collegare fino a due dispositivi grazie al supporto alla tecnologia Bluetooth 5.2. Questo consentirà, ad esempio, di interrompere il flusso audio proveniente dal PC nel momento in cui sullo smartphone arriverà una chiamata. In questo modo sarà possibile immediatamente senza attendere che le cuffie vengano disattivate dal PC e abbinate allo smartphone.

Qualità audio

Sul fronte della qualità audio, le Logitech Vibe 100 restano anche in questo caso delle cuffie da lavoro. Pertanto non ci troviamo dinanzi ad un prodotto da audiofili, ma viene comunque garantito un ottimo ascolto grazie ai due driver da 40mm che offrono bassi corposi e alti definiti. Manca forse un po’ di profondità, ma per l’utilizzo a cui puntano queste cuffie siamo ben oltre la sufficienza. Positivo è invece il microfono, ben direzionato e in grado di isolare molto bene i rumori di sottofondo per premiare la nostra voce in chiamata, ma come detto manca la cancellazione attiva del rumore. Come codec troviamo invece unicamente l’AAC.

Il tutto viene ad abbinarsi con un’ottima autonomia che vi consentirà di completare un’intera giornata di utilizzo con le cuffie in testa.

Conclusioni e Prezzi

Le Logitech Zone Vibe 100 hanno un prezzo di listino di 119€, ma su Amazon è già possibile recuperare il modello nero a qualche euro in meno. Oltre alla colorazione nera le cuffie sono disponibili in bianco e in rosa. A questo prezzo le Zone Vibe 100 ci sembrano una proposta solida e concreta di Logitech, perfetta per essere inserita nel workflow di chi fa smart o hybrid working ancora oggi.

8,3

Le Logitech Vibe 100 sono indirizzate ai professionisti che, lavorando da casa, hanno spesso la necessità di entrare in chiamata con i colleghi o magari per gli alunni che seguono la didattica a distanza. Il design è piacevole e confortevole e la qualità audio è promossa, così come la connessione multi-dispositivo e l’app LogiTune.

  • Design
    8
  • Comfort
    9
  • App e connettività
    8
  • Qualità audio
    7,5
  • Qualità/Prezzo
    9

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

News