HUAWEI MateView GT 27: un monitor perfetto per Mac e non solo

Ecco il monitor perfetto per lavoro e svago!

È settembre e in molti sono tornati ormai in ufficio. La tendenza di utilizzare un computer portatile abbinato ad un monitor esterno è molto diffusa. Ho avuto modo di provare una buona alternativa, abbastanza economica, che può rispondere alle esigenze di molti utenti. Ecco a voi la recensione del HUAWEI MateView GT 27.

Il MateView GT 27 è un monitor curvo, perfetto per il gaming, ma anche per il lavoro di ufficio. Con la risoluzione 2K e il refresh rate che arriva fino a 165Hz è probabilmente uno dei prodotti più versatili che io abbia mai testato.

Specifiche tecniche e design

Quando si parla di monitor, le specifiche tecniche sono sempre molto importanti. Ecco la dotazione hardware del HUAWEI MateView GT 27:

  • Display
    • 27 pollici curvo
    • 2K
    • Refresh rate fino a 165Hz
    • DCI-P3
    • Luminosità: fino a 350 nits
    •  Supporto HDR
  • Connettività
    • 1 HDMI 2.0
    • 1 DisplayPort 1.2
    • 1 USB-C per alimentazione dispositivo (alimentatore da 65W)
  • Supporto
    • Attacco VESA 100 x 100 mm
    • Stand da scrivania in confezione

Il monitor è privo di casse audio. Tutte le impostazioni a disposizione per l’utente sono accessibili attraverso il tasto cliccabile joystick posto al centro della cornice inferiore.

Il dispositivo presenta una cornice molto sottile, piacevole alla vista che passa quasi in secondo piano. Il bordo inferiore è più spesso degli altri e presenta il logo HUAWEI stampato al centro.

In generale il HUAWEI MateView GT 27 si presenta davvero bene e la scelta dei materiali è davvero azzeccata. Fa molto piacere trovare in scatola un piedistallo da scrivania in metallo: questo conferisce stabilità al dispositivo in tutte le condizioni di utilizzo. Il monitor non è solo basculante, ma si può regolare facilmente anche in altezza. Il design, come si vede dalle foto, è molto minimal, senza alcun fronzolo.

Non ci sono da segnalare altre particolarità nel design del prodotto che, in generale, è molto equilibrato e fa risaltare bene il display del monitor.

Come va il HUAWEI MateView GT 27?

In generale si tratta di un ottimo dispositivo. La risoluzione di 2K permette di svolgere bene sia il classico lavoro di ufficio che riprodurre egregiamente i videogiochi attraverso computer e console. Ho testato il prodotto in entrambe le situazioni e in tutti i casi sono rimasto molto soddisfatto.

È vero che sul mercato sono disponibili alcuni prodotti 4K a qualche euro in più, ma è molto difficile trovare prodotti attuali nelle scelte tecniche come il HUAWEI MateViwe GT 27. La versatilità della porta di alimentazione USB-C permette di non avere alcun problema nel reperire eventuali ricambi in caso di malfunzionamento dell’alimentatore esterno. Sicuramente non si tratta di un vero game changer, ma è una soluzione che personalmente apprezzo e mi fa sentire al riparo da eventuali problemi. In un mondo che sta sempre più andando verso questa direzione, fa piacere che le aziende adottino questa soluzione.

In quest’ottica mi sarebbe piaciuta anche una porta USB-C per la connettività diretta con laptop come un MacBook, ma comprendo che su questa fascia di prezzo sarebbe stato difficile fare una scelta del genere.

Non avevo mai provato monitor curvi con l’aspetto di 16:9, ma devo riconoscere che l’esperienza d’uso di questo device mi ha stupito. In tutti i task mi sono sempre sentito al centro dei contenuti che stavo visualizzando o manipolando e non ho mai notato distorsioni di immagine. Anche questo aspetto del HUAWEI MateView GT 27 è quindi più che approvato!

Conclusioni

Il HUAWEI MateView GT 27 è un buon device ed è consigliato sicuramente ai gamer che non vogliono spendere troppo, ma anche a chi cerca un prodotto da ufficio dalle prestazioni superiori. Il prezzo promozionale di 259€ rende questo monitor appetibile per un pubblico molto ampio. È possibile acquistarlo su Amazon oltre che attraverso lo shop ufficiale di HUAWEI.

I non gamer potrebbero preferire altri modelli a questo monitor. Magari con risoluzione 4K, ma generalmente dal costo più elevato. Il compromesso qualità/prezzo di questo dispositivo fa preferire lui in quasi tutti i casi. Guardate altrove solo se pensate effettivamente che un monitor più grande o con una risoluzione maggiore possa fare davvero la differenza nel vostro caso.

Apple iPhone 14 Plus in pre-ordine su

News