Le differenze tra i formati JPEG, HEIF, HEIC e ProRAW

Quali sono le differenze tra i formati JPEG, HEIF, HEIC e ProRAW supportati da iPhone?

iPhone, iPad e Mac supportano nativamente una varietà di formati per le foto, con JPEG, HEIF e ProRAW che sono i più comuni e utilizzati dagli utenti. Ecco le differenze.

iphone 13 fotocamera

La fotocamera su iPhone e iPad supporta nativamente JPEG e HEIF. Con un iPhone 12 Pro con iOS 14.3 o successivo, il sensore può anche acquisire in ProRAW.

JPEG

JPEG è il formato più compatibile tra i tre, essendo supportato praticamente da tutti gli uploader di immagini online. Pertanto, se desideri la compatibilità universale, generalmente ti consigliamo di utilizzare questo formato.

Tuttavia, le dimensioni ridotte delle foto JPEG richiedono una certa compressione. Le sfumature di colore nelle immagini utilizzeranno meno tinte e sfumature, il che potrebbe sembrare innaturale in alcune foto, come le sfumature blu di un cielo di giorno.

L’algoritmo di compressione eliminerà anche molti dettagli per ridurre al minimo l’ingombro del file, che potrebbe influire sulla qualità dell’immagine e compromettere la nitidezza.

Per ottenere una dimensione del file più piccola, l’algoritmo seleziona i colori e i dettagli per preservare la maggior parte delle informazioni utilizzando la minor quantità di spazio. Questo ha l’effetto di preservare alcuni dettagli più importanti, mentre le parti delle immagini con dettagli minori vengono compresse più pesantemente.

HEIF e HEIC

Il formato immagine High-Efficiency di Apple, o HEIF, è un formato che tenta di ridurre ulteriormente le dimensioni dei file preservando la qualità dell’immagine.

Formato immagine predefinito a partire da iOS 11, HEIF mantiene le stesse caratteristiche estetiche delle immagini JPEG, ma è più compatto, consentendo all’utente di archiviare più file HEIF sulla stessa quantità di spazio su disco.

Un’immagine HEIF utilizza il 20% di spazio su disco in meno rispetto ai tradizionali file JPEG, consentendo al dispositivo di memorizzare il 25% in più di foto rispetto a quanto consentito da JPEG.

Un file HEIC contiene più immagini HEIF, insieme ai dati audio. Il formato HEIC entra in gioco quando scatti in Live Photo, in cui è necessario salvare una maggiore varietà di dati in un unico file.

HEIF è salvaspazio, il che lo rende ideale per la maggior parte degli utenti iPhone. Tuttavia, questo formato non è ancora supportato da molti uploader online. Questa mancanza di compatibilità sta limitando la diffusione del formato, che ricordiamo è un’esclusiva dei dispositivi Apple.

Una delle cose più importanti da considerare è che HEIF è un formato di file che supporta l’acquisizione di video 4K a 60 fotogrammi al secondo, video slo-mo a 240 fotogrammi al secondo a 1080p e video HDR.

La versatilità rende HEIF la scelta ideale per il fotografo/videomaker amatoriale che preferisce una risoluzione e un colore migliori senza i complicati flussi di lavoro delle immagini o file di grandi dimensioni. Il formato è supportato da tutte le app di editing fotografico per iPhone e iPad.

ProRAW

Creato per i fotografi, ProRAW su iPhone 12 Pro o versioni successive offre all’utente un maggiore controllo su esposizione, valori di colore e bilanciamento del bianco. Questo formato è per l’utente esperto che richiede il massimo dal sensore della fotocamera.

Come suggerisce il nome, ProRAW fornisce all’utente i dati dell’immagine grezza. Il formato produce un file compatibile con DNG lineare a 12 bit che consente di memorizzare più informazioni. Anziché fornire il pieno controllo sin dall’inizio dello scatto, l’elaborazione sul dispositivo delle immagini ProRAW è vincolata e ottimizzata per fornire i massimi risultati con una quantità di sforzo ragionevolmente bassa.

Questo semplifica l’esecuzione di modifiche di alta qualità su un iPhone. Tuttavia, i file contengono ancora tutti gli elementi principali di cui avrebbero bisogno sia i fotografi amatoriali che i professionisti per un’ulteriore elaborazione delle immagini.

L’utente può caricare questo file sul suo software di editing preferito per apportare modifiche di fascia alta. I dati extra si traducono in una dimensione del file 10-12 volte più grande delle immagini nei formati JPEG e HEIF.

Il formato è inoltre incompatibile con molti uploader online, quindi dovrai modificare e convertire l’immagine in un formato più comune prima del caricamento.

Come passare da un formato all’altro

Per impostazione predefinita, iPhone acquisisce nel formato HEIF. Per utilizzare JPEG o abilitare la modalità ProRAW, dovrai cambiare le impostazioni della fotocamera. ProRAW è disponibile solo su iPhone 12 Pro e dispositivi successivi.

Come abilitare le modalità JPEG e ProRAW per la fotocamera su iPhone:

  1. Apri Impostazioni
  2. Seleziona Fotocamera
  3. Tocca Formati

Per attivare JPEG, tocca Più compatibile sotto la voce Modalità di acquisizione.Per tornare a HEIF, tocca Efficienza elevata.

Da questa schermata, puoi abilitare anche l’interruttore ProRAW. Una volta abilitato, puoi scattare in ProRAW attivando l’apposita icona che troverai nella Fotocamera in alto a destra.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Guide