Un futuro senza password su iPhone, iPad e Mac grazie a Passkey

Passkey di Apple apre ad un futuro senza password per l'accesso a servizi, siti e app.

Una delle novità più interessanti di iOS 16, iPadOS 16 e macOS Ventura ci permette di accedere ai vari account, app e servizi online senza dover utilizzare le relative password, il tutto sfruttando la tecnologia Passkey.

passkey apple

iOS 15 e macOS 12 sono già compatibili con lo standard FIDO abbracciato da Apple e da altre aziende tech proprio per consentire agli utenti di essere protetti online senza dover ricordare decine di password. Tuttavia, l’implementazione precedente richiede all’utente di accedere a ciascuna app o sito web sui vari dispositivi prima di abilitare un metodo di accesso senza password. Ora, con gli ultimi aggiornamenti offerti da Apple, il vero accesso senza password è diventato realtà.

Sia iOS 16 che iPadOS 16 e macOS 13 ora dispongono del sistema “Passkey“, che è il nome di questo nuovo metodo di autenticazione. Con le passkey, gli utenti non devono più inserire un nome utente e una password per accedere ad app e siti web, il che riduce le possibilità di essere ingannati dagli attacchi di phishing.

Per gli utenti, l’accesso con una passkey funzionerà più o meno come un accesso tramite il portachiavi iCloud con Face ID o Touch ID. Basta scegliere una credenziale, autenticarti e il gioco è fatto. Tuttavia, mentre iCloud Keychain non fa altro che riempire automaticamente i campi nome utente e password, una passkey va ben oltre.

Il sistema genera una chiave univoca a cui è possibile accedere solo con l’autenticazione dell’utente tramite Face ID o Touch ID. Questo impedisce ai siti web dannosi di tentare di rubare le tue password poiché le chiavi di accesso sono archiviate in modo sicuro nel portachiavi iCloud e non sono visibili all’utente.

Si tratta quindi chiavi digitali univoche facili da usare e più sicure, che non vengono mai archiviate sui server web e rimangono sul dispositivo, così gli hacker non possono intercettarle con una violazione di dati o farsele inviare dall’utente con l’inganno. Grazie al Portachiavi iCloud, si sincronizzano su iPhone, iPad, Mac e Apple TV con crittografia end-to-end.

E per quanto riguarda le altre piattaforme? Poiché le passkey si basano sullo standard FIDO, che è implementato anche su Android e Windows, c’è la possibilità di accedere a un dispositivo diverso (anche non tuo).

In pratica, l’altro dispositivo genera un codice QR che può essere letto dal tuo iPhone o iPad. iOS utilizza Face ID o Touch ID per confermare che sei tu che stai provando ad accedere prima di confermare o negare la richiesta all’app o al sito web in esecuzione su uno smartphone Android o un PC Windows. Se invece stai utilizzando un dispositivo iOS o un Mac che non è tuo, le passkey possono essere condivise tramite AirDrop.

Poiché si tratta di una nuova API, le chiavi di accesso richiedono agli sviluppatori di aggiornare le loro app e siti web per supportare il nuovo standard, quindi potrebbe volerci del tempo prima che questa tecnologia si diffonda. Apple ha comunque già fornito un’ampia documentazione per aiutare gli sviluppatori a implementare le chiavi di accesso nelle loro app iOS e macOS.

iOS 16 migliora anche la funzione si suggerimento password integrata in Safari. Adesso c’è infatti un’opzione per modificare una password complessa suggerita da Apple, che consente di adattarla ai requisiti specifici del sito. I siti web a volte hanno requisiti di creazione password che includono caratteri speciali, non consentono caratteri speciali, hanno bisogno di una lunghezza specifica o richiedono altre personalizzazioni non soddisfatte dai requisiti delle password scelte da Apple, ma che ora possono essere corrette con l’opzione di modifica.

Puoi toccare una password suggerita e scegliere l’interfaccia “Altre opzioni” per accedere all’interfaccia “Modifica password complessa“. Da qui, puoi cambiare i caratteri che sono stati suggeriti. Puoi anche optare per un’opzione di accesso rapido “Facile da digitare” o “Nessun carattere speciale“.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News