Apple lavora alla fotocamera degli iPhone con tre anni di anticipo

Quanti anni di sviluppo sono necessari per realizzare il sistema di fotocamere di iPhone?

Robert Leedham di British GQ ha parlato della fotocamera degli iPhone 13 con Graham Townsend, vicepresidente Apple dell’ingegneria hardware della fotocamera e Jon McCormack, vicepresidente dell’ingegneria software della fotocamera.

fotocamera iPhone 13

Townsend ha rivelato che Apple inizia a pianificare i futuri sistemi di fotocamere per un iPhone circa tre anni prima del lancio. Ciò suggerisce che l’azienda ha iniziato a sviluppare i sistemi di fotocamere di iPhone 13 già nel 2018. Sostanzialmente le specifiche dei sensori vengono decise in fase di sviluppo del chip, in questo caso A15 Bionic.

LEGGI ANCHE: Ingegneri Apple parlano della fotocamera di iPhone 13

Successivamente, si è parlato della nuova modalità Cinematografica presente su iPhone 13. Quest’ultima consente agli utenti di registrare video con una profondità di campo ridotta e con continui cambi di messa a fuoco automatici tra i soggetti. McCormack rivela che hanno dovuto affrontare diverse sfide durante lo sviluppo di questa funzione, dato che il sistema deve tener conto anche di possibili soggetti che si muovono sullo sfondo della scena.

L’intervista prosegue discutendo sul livello qualitativo a cui è giunta la fotocamera dell’iPhone nel corso degli anni. Townsend afferma che negli ultimi anni c’è stato un netto miglioramento, ma si può ancora migliorare.

Apple AirPods in sconto su

Curiosità