A15 Bionic, performance a confronto con il predecessore

Geekbench ci mostra i risultati del nuovo chip di Apple

L’arrivo del nuovo chip A15 Bionic della gamma iPhone 13 porta importanti miglioramenti sotto il profilo delle prestazioni. Ma quali sono le reali prestazioni aggiuntive di questa nuova linea di chip?

A15 iPhone 13 Pro

Come ogni anno è tempo di mettere alla prova il “chip migliore di sempre”, il cuore pulsante della nuova gamma iPhone presentata durante il keynote. Apple ha posto l’accento non solo sulle prestazioni della CPU ma anche della GPU, che sulla gamma Pro guadagna un core aggiuntivo rispetto ai quattro presenti su iPhone 13 e iPhone 13 mini. Il primo score su Geekbench mostra importanti performance grafiche aggiuntive, con un punteggio pari a 14216 e conseguente aumento del 55% rispetto allo stesso score Metal di 9123 ottenuto da iPhone 12 Pro‌.

A15

Per quanto riguarda la CPU, Geekbench mostra un punteggio medio single-core di iPhone 13 pari a 1730, con un aumento di circa il 10% rispetto ai 1575 punti della precedente generazione. Il punteggio multi-core offre invece una media di 4621 punti, con un aumento prestazionale del 21% rispetto ai 3832 della passata generazione.

Come sempre Apple è riuscita a migliorare sensibilmente le già ottime prestazioni offerte dai suoi chip, mantenendosi ancora una volta ai vertici del segmento mobile. Riuscirà la concorrenza a fare di meglio? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Apple Watch Series 7 in sconto su

News