Matter: in arrivo i dispositivi smart certificati da Apple, Amazon e Google

Apple, Amazon e Google lavorano insieme per portare sul mercato un nuovo brand di prodotti smart home: Matter.

matter amazon apple google

Nel 2019, Apple, Amazon e Google hanno collaborato con Zigbee Alliance per annunciare un progetto chiamato “CHIP” per la realizzazione di dispositivi domestici smart funzionanti su più piatpptaforme. Poiché i primi dispositivi certificati da questa collaborazione dovrebbero arrivare nei negozi nel 2021, le aziende dietro al progetto hanno annunciato il nome dello stesso: Matter.

Per ottenere la certificazione Matter, il prodotto deve adottare un nuovo standard privo di royalty che lo renda compatibile con i protocolli Alexa Smart Home di Amazon, HomeKit di Apple e Weave di Google. La collaborazione comprenderà dispositivi come lampadine intelligenti, campanelli video, serrature, altoparlanti intelligenti e altro ancora. Philips Hue ha già confermato che aderirà a questo nuovo standard.

matter smart home

Tobin Richardson, amministratore delegato di Matter, ha dichiarato che ogni dispositivo del nuovo brand avrà un logo unico per indicare che funziona con gli ecosistemi Apple, Amazon e Google. Sempre seconod Richardson, questo logo diventerà identificativo e onnipresente, tanto quanto quello attuale del Wi-Fi.

Il logo di Matter ha tre frecce che puntano verso il centro, che rappresentano la partnership delle tre società. I clienti vedranno questo logo sulle confezioni dei prodotti compatibili e anche sui dispositivi stessi una volta che saranno disponibili. Proprio come riportiamo nella foto sopra.

matter prodotti smart

Secondo Michelle Mindala-Freeman, responsabile marketing di Matter, gli accessori compatibili avranno codici di configurazione per consentire agli utenti di accoppiarli facilmente su qualsiasi piattaforma. L’idea principale di Matter è quella di rompere la barriera tra i dispositivi domestici intelligenti in modo che l’utente non debba preoccuparsi della piattaforma a cui il prodotto appartiene.

Insomma, le aspettative sono davvero alte, e non vediamo davvero l’ora di poter mettere le mani su questi prodotti. Per concludere ecco l’elenco di tutte le aziende che hanno già deciso di adottare il nuovo protocollo messo a disposizione da Matter:

  • ASSA ABLOY
  • Comcast
  • Espressif Systems
  • Eve Systems
  • Google
  • Grundfos Holding A/S
  • Huawei
  • Infineon Technologies
  • LEEDARSON
  • Legrand
  • Nanoleaf
  • Nordic Semiconductor
  • NXP Semiconductors
  • Qorvo
  • Resideo
  • Schlage
  • Schneider Electric
  • Signify
  • Silicon Labs
  • SmartThings
  • Somfy
  • STMicroelectronics
  • Texas Instruments
  • Tuya Smart
  • ubisys
  • Wulian
  • Zumtobel Group.

Come detto in apertura, i primi prodotti del brand dovrebbero essere disponibili entro la fine dell’anno, ma non abbiamo date precise circa il rilascio. Sappiate però che gli sviluppatori interessati a lavorare con il protocollo Matter possono consultare la pagina GitHub di Zigbee Alliance.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News