Nanoleaf Canvas: i pannelli LED perfetti! – RECENSIONE

Qualità e integrazione con una vasta gamma di servizi per i pannelli LED smart più interessanti sul mercato.

Il sistema d’illuminazione smart a LED, Nanoleaf Canvas, offre design, personalizzazione e integrazione con i più popolari servizi per la Smart Home. Indispensabili per arredare, facili da montare e piacevolissimi da guardare, questi pannelli LED quadrati sono incredibilmente appaganti!

L’illuminazione smart è sempre più importante in ogni abitazione, grazie alla sempre maggiore diffusione di sistemi intelligenti quali Amazon Echo o Google Home. In Italia, sfortunatamente, HomeKit non è così tanto diffuso ma chi ha a disposizione un setup casalingo smart sulla piattaforma di Apple, potrà beneficiare di ancora più vantaggi con questi pannelli Nanoleaf.

Design: dal quadrato si possono creare molte forme con questi Nanoleaf Canvas

Nanoleaf Canvas

Sebbene sul listino di Nanoleaf siano presenti anche set con forme geometriche appositamente realizzate per creare design ancora più incredibili, il quadrato è una forma basilare che non stanca mai. Grazie ai pannelli quadrati e alla possibilità di posizionarli non necessariamente allineati, le composizioni che si possono ottenere sono davvero infinite. Quadrati su quadrati, rombi, forme astratte o più semplicemente layout come croci e altri simboli, diventano facili da installare grazie anche all’app di Nanoleaf che offre un sistema di assistenza al layout.

I pannelli sono piuttosto compatti, con uno spessore di 1 centimetro e lati da 15 centimetri per un peso di 170 grammi a pannello. L’unica cosa da tenere a mente, prima dell’installazione, è la posizione sul retro dei pannelli dei vari connettori che servono a comporre il layout e che potrebbero servire in futuro per espandere il sistema con dei pannelli aggiuntivi.

Utilità: dall’installazione semplice alle personalizzazioni più complesse

Nanoleaf Canvas

Il sistema Nanoleaf Canvas è davvero semplice da installare grazie al bi-adesivo fornito in confezione. Per i più esigenti, si può acquistare separatamente un sistema con fissaggio al muro. Una volta posizionato il primo pannello, tutti gli altri si aggiungeranno senza sforzo. Difatti, se il primo pannello è “in bolla” tutti gli altri lo saranno conseguentemente con il minimo sforzo.

Il setup nell’applicazione è molto semplice, basta registrarsi ed eseguire il pairing con il prodotto per poter accedere immediatamente a tutte le impostazioni e informazioni sul sistema Nanoleaf. I pannelli, grazie alla loro tecnologia di Layout Detect, danno vita ad animazioni di colore stabilite in base alla configurazione scelta.

Dall’applicazione poi è possibile controllarne ogni singolo aspetto: dal colore alla palette da utilizzare, passando per l’automazione e gli scenari pre-impostati, così come impostando scene e attivazioni di altre modalità di illuminazione al semplice tocco.

Si possono creare delle scene, modificarle in ogni momento o scaricarne di nuove dallo store di Nanoleaf (chiaramente in modo gratuito). Dall’app o dal pannello di controllo è anche possibile impostare la funzionalità di rilevamento musicale. Grazie a questo sistema, i pannelli andranno a tempo di musica e potranno essere pienamente personalizzati a seconda delle esigenze personali.

Compatibilità: ecco tutti i servizi di integrazione con Nanoleaf Canvas

Nanoleaf app

Come dicevamo in apertura, chi ha a disposizione il sistema HomeKit di Apple potrà beneficiare non solo dei comandi di accensione, spegnimento, scene e regolazioni ma potrà anche associare ai pannelli tocchi che vadano a controllare altri sistemi smart in casa.

In ogni caso, chiunque abbia a disposizione un Amazon Echo con Alexa oppure un Google Home con l’assistente Google potrà sfruttare tutte le regolazioni ed impostazioni dei pannelli Nanoleaf semplicemente con la voce. Non mancano le altre integrazioni con IFTTT, SmartThings e tanti altri servizi.

Ovviamente, tramite l’app di Nanoleaf o tramite l’app del vostro servizio di Smart Home, è possibile gestire e accedere ai pannelli anche fuori casa, da tutto il mondo. Infatti questi Nanoleaf Canvas funzionano tramite rete WiFi (solo a 2.4GHz) e consumano veramente poco: 1W per pannello LED con un massimo di 24W per alimentatore.

Chi poi usa molto il computer per guardare contenuti multimediali o per videogiocare sarà ancora più contento di sapere che, tramite un’app disponibile per Mac e PC è possibile abbinare le luci alla visualizzazione del display così da ottenere diversi effetti di luce e colori in base alle scene in movimento sul display.

Prezzo: la qualità si paga, ed è giusto così

Il prezzo di questi pannelli è coerente con la qualità e le funzionalità offerte. Certo, non si tratta di prodotti economici, ma la qualità si paga ed è giusto così. Uno starter kit da 4 pannelli viene offerto a 99,99€ mentre per il kit da 9 pannelli che abbiamo provato sono necessari 199,99€. Ci sono poi i kit più ampi, da 17 pezzi a 339,99€, così come i pannelli aggiuntivi oppure i bundle con delle forme già pre-impostate e tutti i pannelli necessari a realizzarle. I prezzi poi variano da contenuto a contenuto.

Il nostro giudizio è assolutamente positivo per una serie di ragioni. L’installazione è velocissima e agevole, il setup richiede pochissimi sforzi e le opzioni offerte sono veramente tante. A livello qualitativo, i pannelli sono ben realizzati, con un materiale piacevole anche al tatto, e offrono una enorme quantità di luce – se impostati al massimo grazie ai 44 lumen per pannello – e un ampissimo range di colori (pi di 16 milioni di colori). Il risultato è incredibile per qualsiasi attività quotidiana da svolgere in casa: che serva la luce per il risveglio, quella per il pranzo o per leggere un libro, suonare uno strumento, lavorare o rilassarsi alla TV, questi pannelli offrono tutto quello che serve.

Nanoleaf Canvas

Difetti? A voler essere davvero perfezionisti avremmo preferito trovare in confezione una piccola canalina nascondi-cavi, magari adesiva, così da non creare disagio con il cavo penzolante. Una soluzione, economica, che avrebbe reso il tutto ancora più minimal, pulito e geometrico, sebbene bastino pochi euro per procurarsela e installarla autonomamente.

Acquista Nanoleaf Canvas

9,3

La soluzione di design e arredamento definitiva, proposta con integrazioni e opzioni pressoché infinite per la massima compatibilità e per il massimo adattamento ad ogni esigenza dell’utente. Difficilissimo trovare dei difetti a questo prodotto, consigliato a tutti gli amanti del bello.

  • Design
    9,5
  • Utilità
    9,5
  • Compatibilità
    10
  • Prezzo
    8

Apple AirPods in sconto su

Recensioni