Avantree Torus: ecco gli speaker INDOSSABILI – RECENSIONE

La soluzione ibrida per non soffrire della pressione sul capo che le cuffie standard potrebbero esercitare.

No, non sono cuffie, avete letto bene il titolo: parliamo di speaker Bluetooth indossabili e andiamo a recensire nel dettaglio Avantree Torus, un prodotto molto promettente.

Avantree Torus

Le casse Bluetooth sono un prodotto differente da un paio di cuffie, ma Avantree ha concepito una validissima soluzione ibrida che permette agli utenti di avere il massimo in termini di comfort. Avantree Torus è infatti uno speaker indossabile che garantisce un corposo ascolto musicale e che permette di ricevere ed effettuare telefonate grazie al microfono incorporato. Ma c’è di più: per non disturbare gli altri o per garantirsi un minimo di privacy, in alcune situazioni può essere utile “tirare la cordicella” – nel vero senso della parola – ed estrarre gli auricolari in-ear.

Design: pulito ma con due “corna” di troppo

Le linee che compongono il design di questo prodotto sono molto particolari, pur restando pulite e minimali. Il Torus di Avantree avvolge il collo posizionando gli speaker in corrispondenza ad entrambi i lati del capo, offrendo un valido suono stereo. La parte centrale è flessibile così da adattarsi alle forme del collo senza creare disagio o rigidità. Anche i pulsanti sono posizionati comodamente e offrono un rapido accesso alle funzionalità più importanti: volume, cambio traccia, play/pausa, risposta chiamate.

Avantree Torus

L’unico elemento che fa leggermente storcere il naso sta nel sistema retrattile degli auricolari aggiuntivi, utili per alcune tipologie di utilizzo. Gli auricolari in-ear restano scoperti e sporgono dalle estremità di entrambi i lati. Un sistema capace di nasconderli avrebbe garantito un design ancora più bello e una maggiore pulizia e – conseguentemente igiene – degli auricolari. Fortunatamente i due pulsanti che riavvolgono la cordicella degli auricolari sono rivolti verso l’interno e non creano confusione con gli altri pulsanti.

Ergonomia eccellente anche per sessioni di ascolto prolungate

L’ergonomia è molto buona e permette agli utenti di sostenere agevolmente ore e ore di ascolto musicale, di chiamata e di visione dei contenuti multimediali quali video, film e serie TV. Il rivestimento gommato aiuta l’ergonomia insieme al peso ben distribuito. Una piacevole soluzione per chi non sopporta la pressione di cuffie ed auricolari, magari per chiamate o lunghe sessioni. Gli auricolari in-ear non sono molto comodi ma sono solo di supporto quindi sono progettati per usi sporadici e non estremamente determinanti.

Il peso complessivo è di 0,26Kg con dimensioni compatte: 22.5 x 18.5 x 2.5 cm.

Qualità audio: Torus è sinonimo di immersività

Avantree Torus

La qualità del suono è davvero interessante, con bassi profondi ed un validissimo bilanciamento delle frequenze. L’effetto “stereo” viene enfatizzato grazie al posizionamento del Torus al collo e fornisce un effetto Surround 3D. Il codec aptX-LL a bassa latenza poi elimina i lag e ogni tipo di ritardo così da garantire una valida esperienza in accoppiata ad una TV. Il Bluetooth 5.0 offre stabilità e qualità di connessione. Di seguito le specifiche sui profili supportati:

  • Supporto codec audio – aptX-LL, FastStream, aptX, SBC, aptX-HD
  • Profili Bluetooth – A2DP, AVRCP, HSP, HFP

Durante l’ascolto musicale non ci sono appunti da fare: il suono è corposo, definito e immersivo, sorprendente se consideriamo che le orecchie restano libere da cuffie e padiglioni vari. All’interno del prodotto troviamo due altoparlanti con DSP indipendenti. Anche durante la visione di film e spettacoli, l’esperienza risulta molto coinvolgente e piacevole anche quando si è lontani dalla sorgente (10 metri al massimo).

Qualità chiamate: tutto nella norma

Durante le chiamate bisogna considerare due variabili: l’audio che ascoltiamo e quello che trasmettiamo. E se nel secondo caso la qualità è piuttosto buona, lo speaker non è sempre chiarissimo in ricezione e porta con sé eco e qualche disturbo a volumi bassi. La soluzione è quella di alzare il volume per sentire tutto con estrema chiarezza. Ovviamente sono disponibili anche gli auricolari in-ear, pratici per privacy in determinate circostanze, ma non sempre comodi.

Durabilità: attenti agli auricolari in-ear

Il prodotto appare ben costruito, solido e resistente. L’unico dubbio permane sul sottilissimo cavo che collega gli auricolari al Torus, il quale potrebbe cedere dopo qualche tempo. La gomma si mantiene molto bene anche durante sessioni prolungate e non soffre di deformazioni permanenti.

Avantree Torus campione di autonomia

Eccellente l’autonomia di questo Avantree Torus che offre circa 8-10 ore di autonomia in base agli utilizzi. Il consiglio è di non esagerare con il volume data l’estrema vicinanza alle orecchie, così da preservare l’udito e la batteria. Si superano le 50 ore di autonomia usando solo gli auricolari in-ear. La ricarica è nella media e richiede 3 ore per essere completata.

Qualità/Prezzo: vale la pena investire in Torus?

Avantree Torus viene proposto sul mercato a 99,99€, un prezzo più che corretto per la categoria e per la qualità offerta. Acquistando questo speaker indossabile ci si porta a casa un’esperienza audio davvero sopraffina, versatile e ibrida. L’ergonomia è assicurata e addio al mal di testa!

Acquista Avantree Torus

8,1

Che lo si usi in accoppiata alla TV, al computer o al cellulare poco cambia: la qualità audio è davvero buona, l’ergonomia è perfetta e non crea alcun tipo di disagio durante l’utilizzo. Sono presenti gli auricolari in-ear per determinate circostanze e viene garantita la minima latenza di trasmissione. Le chiamate potevano essere ottimizzate maggiormente ma offrono una buonissima qualità di trasmissione e ricezione.

  • Design
    8
  • Ergonomia
    8,5
  • Qualità audio
    9
  • Qualità chiamate
    7,5
  • Durabilità
    7,5
  • Batteria
    8,5
  • Qualità/Prezzo
    8

iPhone 12 Viola in sconto su

Recensioni