Come ricaricare al meglio iPhone 12 e iPhone 12 Pro?

Apple non include più l'alimentatore sui nuovi iPhone, ma quali sono i modi migliori per ricaricare iPhone 12 e iPhone 12 Pro?

Nella confezione degli iPhone 12 o 12 Pro troverai solo un cavo da Lightning a USB-C. Qual è il modo migliore per ricaricare questi smartphone?


I cavi da USB-C a Lightning presentano la stessa porta Lightning degli iPhone precedenti, ma l’altra estremità è di tipo USB-C con forma arrotondata.

Il modo migliore per caricare l’iPhone 12 è utilizzare il cavo da USB-C a Lightning incluso (o qualsiasi cavo Lightning USB-C certificato Apple) e un caricabatterie USB-C. Apple suggerisce di utilizzare il suo caricabatterie USB-C da 20 W. Ci sono comunque molti buoni caricabatterie di terze parti perfettamente funzionanti che puoi trovare su Amazon.

L’utilizzo di un cavo USB-C e di un caricabatterie USB-C consentirà all’iPhone di caricarsi a velocità più elevate. Usando USB-C, puoi caricare l’iPhone 12 al 50% in circa mezz’ora. La potenza elettrica più alta che l’iPhone 12 può utilizzare è di circa 22 watt, questo significa che un caricabatterie da 20 o 30 watt produrrà la stessa velocità di ricarica. In generale, qualsiasi caricabatterie USB-C sarà più veloce dei vecchi caricabatterie USB-A.

Puoi comunque utilizzare cavi da USB-A a Lightning con l’iPhone 12 se già ne hai in casa. Avrai solo bisogno di un caricabatterie classico con porta USB-A, anche di un vecchio smartphone Apple. In questo caso, l’iPhone 12 verrà caricato a una velocità di 5W, più che sufficienti per ricaricare il dispositivo durante la notte.è

Mentre la ricarica tramite USB-A può richiedere dalle tre alle quattro ore, puoi ricaricare completamente un iPhone 12 tramite USB-C in circa la metà del tempo. Tuttavia, la ricarica tramite USB-A è altrettanto sicura e non danneggerà la batteria del tuo dispositivo.

Per quanto riguarda la ricarica wireless, iPhone 12 supporta la ricarica wireless veloce fino a 7,5 watt. Puoi utilizzare qualsiasi tappetino di ricarica wireless compatibile con Qi, ma in ogni caso sarà più lenta rispetto alla ricarica tramite cavo USB-C. Inoltre, man mano che il telefono si riscalda sul pad, la quantità di carica viene ridotta per proteggere la batteria.

L’iPhone 12 include anche un’area magnetica sul retro del dispositivo, chiamata MagSafe. Utilizzando l’attacco magnetico sicuro, Apple consente di caricare fino a 15 watt in modalità wireless. Più veloce della classica Q1, ma più lenta della USB-C. Anche in questo caso, non ci sono rischi per la batteria a prescindere dalla scelta.

AirPods Max disponibili su

Guide