iPhone 11 ritrovato dopo 6 mesi in un lago e… funziona!

Quanto sono resistenti gli iPhone ai liquidi? Bè, questo iPhone 11 ha passato 6 mesi sul fondo di un lago.

Oggi vi raccontiamo una storia davvero bizzarra che riguarda un iPhone 11 recuperato da un subacqueo dal fondo di un lago nella Columbia Britannica. Cosa c’è di strano? Dopo 6 mesi in acqua, il dispositivo è ancora funzionante!

Clayton Helkenberg e la moglie Heather hanno un hobby: immergersi sul fondo dei laghi per trovare oggetti smarriti e ripulirli dai rifiuti. In un video pubblicato giovedì scorso, hanno rivelato di aver scoperto un iPhone in fondo all’Harrison Lake. La CBC riporta che, esplorando il fondo del lago, Heather ha notato l’iPhone tra i sedimenti, mentre Clayton ha trovato un telefono a conchiglia. Quest’ultimo era gravemente danneggiato, mentre l’iPhone era in condizioni decisamente migliori.

Clayton ha riportato l’iPhone a casa, ha pulito lo sporco e lo ha semplicemente acceso. A parte un microfono rotto e problemi con gli altoparlanti, l’iPhone era praticamente perfetto. Persino la SIM funzionava ancora, tanto che, dopo averla rimossa e inserita in un altro dispositivo, è riuscito a contattare anche la proprietaria dell’iPhone 11. Secondo quanto riferito da quest’ultima, l’iPhone era caduto durante un giro in barca lo scorso settembre.

Non è la prima volta che vi raccontiamo episodi simili che dimostrano l’estrema impermeabilità dei dispositivi di Apple. Un paio di settimane fa vi abbiamo raccontato di un uomo che si è immerso per recuperare il suo iPhone Xs, che era rimasto nelle acque gelide per circa 24 ore. Sicuramente nulla in confronto ai 6 mesi passate nelle acque da questo iPhone 11.

AirPods Max in sconto su

Curiosità