TSMC potrebbe iniziare la produzione di chip a 3nm nel 2022

Nel 2022 TSMC potrebbe già iniziare la produzione di chip a 3nm. Li vedremo già sugli iPhone del prossimo anno?

Secondo DigiTimes, TSMC, principale fornitore di chip Apple, potrebbe iniziare la produzione a pieno regime dei processori a 3nm nel 2022.

chip tsmc

Secondo quanto riferito, TSMC prevede di espandere la sua capacità di realizzazione di chip con processo produttivo a 3nm a 55.000 unità al mese nel 2022, per poi aumentarla ulteriormente a 105.000 unità nel 2023. Il processo a 3 nm porterà ad un consumo energetico migliorato del 30% e un miglioramento delle prestazioni del 15% rispetto al processo a 5nm.

Nel frattempo, TSMC prevede di aumentare la sua capacità di produzione di chip a 5 nm durante l’anno in corso, in modo da soddisfare le crescenti richieste dei suoi principali clienti. La produzione dovrebbe aumentare fino a 105.000 wafer al mese nella prima metà del 2021, rispetto alle 90.000 unità del quarto trimestre 2020. I piani dell’azienda sono quelli di espandere ulteriormente la capacità di produzione a 120.000 unità nella seconda metà di quest’anno e arrivare a 160.000 wafer mensili entro il 2024.

Oltre ad Apple, altri importanti clienti che utilizzano le capacità produttive a 5 nm di TSMC includono AMD, MediaTek, Xilinx, Marvell, Broadcom e Qualcomm. Nonostante ciò, TSMC dà la priorità ad Apple rispetto ad altri clienti. Infatti, gli ordini complessivi di chip a 5 nm effettuati da Apple sarebbero rimasti stabili, grazie anche al nuovo chip M1 per i Mac e la forte domanda di iPad Air, alimentato dal chip A14 Bionic di Apple.

Il chip A15, che vedremo a bordo dei prossimi iPhone, avrà un processo produttivo a 5nm+ in grado di garantire una migliore efficienza energetica e delle prestazioni. TrendForce ritiene però che, per il futuro chip A16, si passerà prima ai 4 nm, per cui potrebbe volerci ancora del tempo prima di vedere sul mercato il primo chip a 3 nm.

Intanto, TSMC sarebbe pronta a investire 500 milioni di dollari in una nuova fabbrica in Arizona per produrre i primi processori negli Stati Uniti. Lo stabilimento dovrebbe entrare in attività nel 2023.

AirPods Max disponibili su

News