Apple potrebbe lanciare un servizio in abbonamento dedicato ai Podcast

I podcast stanno diventando sempre più importanti ed Apple sembra intenzionata a creare un servizio in abbonamento dedicato.

Secondo fonti anonime che hanno parlato con The Information, Apple starebbe valutando la possibilità di lanciare un nuovo servizio in abbonamento che si concentrerebbe sui podcast.

apple servizio podcast

Apple ha da tempo introdotto l’app Podcast, ma fino ad oggi l’azienda di Cupertino non ha tentato di trarne profitto diretto. Creando un servizio di podcasting a pagamento, Apple potrebbe potenzialmente attirare i creatori di podcast più famosi con la promessa di più introiti, portandoli via da altre piattaforme concorrenti come Spotify e Amazon. Proprio quest’ultima, di recente, ha acquisito la piattaforma di podcast Wondery.

Nel corso degli ultimi due anni, il mercato dei podcast è cresciuto notevolmente e Spotify ha acquisito diversi nomi importanti del settore, spendendo oltre 800 milioni di dollari per acquistare società come Gimlet Media e The Ringer, oltre ad acquisire i diritti di podcast popolari come “The Joe Rogan Experience”. In futuro, molti altri podcast potrebbero essere esclusivi di piattaforme specifiche e potrebbero anche essere disponibili in abbonamento, un po’ come avviene ad esempio con le piattaforme di streaming video come Apple TV+ e Netflix.

Apple prevede di acquistare contenuti originali e creerà anche spin-off audio di film e programmi esistenti su Apple TV+. Inoltre, in autunno, Apple ha assunto Jake Shapiro, veterano dirigente radiofonico, per dirigere un team che lavorerà con i creatori di podcast. Al momento non sappiamo ancora quando Apple potrebbe lanciare questo servizio, ma potrebbe anche essere offerto nel bundle Apple One.

AirPods Max in sconto su

News