Apple svilupperà dei moduli AiP proprietari

Apple svilupperà dei moduli AiP proprietari che verranno utilizzati negli iPhone 5G di prossima generazione.

Secondo un nuovo report di DigiTimes, Apple continuerà a sviluppare i propri moduli mmWave AiP (Antenna in Package) per la sua linea di iPhone di prossima generazione.

moduli AiP

Inoltre, secondo fonti del settore, il marchio statunitense potrebbe anche decidere di continuare nello sviluppo di un modulo front-end RF (RF-FEM) proprietario. Questi moduli sono molto complessi e vengono utilizzati, ad esempio, negli smartphone dotati di tecnologia 4G LTE-A e 5G. Fungendo da interfaccia tra l’antenna e il ricetrasmettitore RF, il FEM integra i componenti RF necessari per le prestazioni analogiche, come più interruttori RF (utilizzati in entrambi i percorsi Tx e Rx), amplificatori a basso rumore (LNA), amplificatori di potenza (PA), e sintonizzatori d’antenna.

Il crescente utilizzo di più elementi di antenna (o MIMO di alto livello) e più bande combinate con annessi requisiti di aggregazione portante negli smartphone hanno aumentato la complessità di questi moduli e reso più complicata l’integrazione della tecnologia 5G FEM.

Cos’è la tecnologia AiP?

La tecnologia AiP, invece, consente l’integrazione di un’antenna nel chip del circuito a radiofrequenza (RFIC). Di solito, questi moduli sono separati, tuttavia unendone due è possibile ridurre significativamente le dimensioni del sistema wireless di uno smartphone e allo stesso tempo si riduce anche la perdita di trasmissione, con un conseguente miglioramento del segnale.

Attualmente, il fornitore di moduli AiP per Apple è ASE Technology, che si è assicurata gli ordini per Apple Watch, iPhone SE 2020 e i nuovi iPhone 12 con tecnologia 5G.

iPhone 12 in sconto su

News