Apple assume la dirigente Intel Barbara Whye

Barbara Whye sarà la nuova responsabile delle iniziative di inclusione e diversità di Apple.

Apple ha annunciato l’assunzione di Barbara Whye, attuale dirigente Intel che in azienda ricoprirà il ruolo di vice presidente per l’inclusione e la diversità.

Barbara Whye

Attualmente Barbara Whye ricopre un ruolo simile in Intel ed entrerà a far parte del team Apple nei primi mesi del 2021.

La Whye è entrata a far parte di Intel nel 1995 come ingegnere e da allora ha ricoperto diversi ruoli in azienda, arrivando a guidare diversi progetti in tutto il mondo. Pochi mesi fa, Fortuna l’ha inserita nell’elenco delle donne più potenti e influenti degli Stati Uniti.

Un portavoce di Apple ha confermato che Barbara Whye lavorerà come vicepresidente per l’inclusione e la diversità a partire dal 2021, quando lascerà la sua posizione in Intel. L’azienda di Cupertino riconosce i talenti di Whye come un “leader riconosciuto a livello mondiale“.

Ora porterà le sue immense conoscenze e la sua profonda esperienza in Apple, espandendo il nostro impegno a livello aziendale per assumere, sviluppare e trattenere talenti di livello mondiale, a tutti i livelli, che riflettono le comunità che serviamo.

Apple era alla ricerca di un nuovo VP per il team di inclusione e diversità da quando Christie Smith aveva lasciato l’azienda nel mese di giugno.

Essendo questo uno dei temi più cari a Tim Cook, siamo sicuri che la Whye vestirà un ruolo importante nel futuro di apple.

News