Echo Dot 4 e Echo Dot 4 con orologio, i nuovi entry level di Amazon – RECENSIONE

Abbiamo provato i nuovi Echo Dot 4 e Echo Dot 4 con orologio, i nuovi speaker smart presentati poche settimane fa da Amazon.

Dopo la recensione completa del nuovo Amazon Echo, oggi vi parliamo dei due modelli che si posizionano nella fascia inferiore: Echo Dot 4 e Echo Dot 4 con orologio. Si tratta dei due speaker smart di Amazon più economici, fatta eccezione per l’Echo Dot della generazione precedente ancora in listino.

Echo Dot 4

I due dispositivi sono praticamente identici, fatta eccezione per le colorazioni disponibili e la funzione “orologio” sul modello più costoso.  Per entrambi, la confezione è in pieno stile Amazon con tanto colore blu e, in primo piano, la foto dello speaker e le varie informazioni sulle funzionalità del prodotto.

Design e caratteristiche

echo dot 4

echo dot 4 orologio clock

Come per l’Amazon Echo, anche con la versione Dot Amazon ha scelto una forma circolare del tutto diversa rispetto al disco della generazione precedente.

confronto echo dot

L’Echo Dot di quarta generazione (con e senza orologio) è una sfera da 3,9 pollici, realizzata metà in plastica e metà con rivestimento in tessuto. Amazon ci tiene a precisare che il 50% della plastica impiegata e il 100% del tessuto sono riciclati post-consumo.

Echo Dot 4 2

Echo Dot è disponibile nei colori antracite, bianco ghiaccio e ceruleo, mentre la versione con orologio solo in bianco ghiaccio e ceruleo.  Le misure sono di 100 x 89 mm e 328 grammi di peso (il modello con orologio pesa 338 grammi).

Echo Dot 4 2 orologio

In alto ci sono quattro pulsanti fisici: i due per gestire il volume, uno per attivare la funzione “Azione” e il quarto per disattivare il microfono.

L’anello luminoso a LED che cambia colore in base alle varie situazioni (blu quando Alexa viene attivato, arancione o rosso in caso di impostazioni e problemi) si trova nella parte inferiore del dispositivo e crea anche un bell’effetto sulla superficie sottostante.

orologio echo

Sul retro abbiamo l’uscita audio da 3,5mm e la porta per l’alimentazione.

retro echo dot

L’Echo Dot 4 con orologio ha in più l’indicatore LED che mostra costantemente l’orario e altre informazoni.

Anche per questi Echo, la configurazione risulta semplice e immediata grazie all’apposita app per iPhone. In meno di 5 minuti avrete completato tutte le operazioni necessarie per iniziare ad utilizzare il dispositivo.

Alexa

Grazie ad Alexa possiamo impartire comandi vocali per avere informazioni ed eseguire tantissime azioni: avviare brani da Amazon Music, Apple Music, Spotify o Deezer, ascoltare stazioni radio, podcast e audiolibri, richiedere le previsioni meteo, ascoltare le ultime notizie, avviare un timer, creare promemoria, controllare gli appuntamenti del giorno, richiedere qualsiasi informazione o curiosità (Alexa si appoggia anche su Wikipedia) e tanto altro.

Ci sono poi Skill di terze parti, molte delle quali disponibili gratuitamente: potremo installare skill per avere informazioni aggiornate sul calcio, scoprire il palinsesto TV o farci leggere una ricetta. Troverete centinaia di alternative, compreso qualche giochino simpatico da fare anche in compagnia.

Con Alexa puoi anche impostare sveglie oltre che utilizzare Echo Dot per controllare i dispositivi della casa compatibili con la piattaforma. Semplicemente con un comando vocale possiamo controllare luci, serrature, apparecchi domestici e tanto altro, ma Echo Dot non può fare da Hub e non integra il supporto alla tecnologia Zigbee.

amazon echo 2020

Rispetto al modello Echo, sui Dot manca anche il Neural Edge, il chip progettato per migliorare l’apprendimento automatico.

Con gli Echo possiamo poi avviare una chiamata verso altri dispositivi Alexa senza dover usare le mani. Ad esempio, è possibile chiamare lo speaker di un’altra persona che abita a chilometri di distanza, oppure sfruttare la funzione Drop In per contattare le persone in casa che si trovano in un’altra stanza. La funzione “Annuncia” permette di inviare un avviso immediato a tutti gli Echo presenti in casa.

Amazon continua costantemente a migliore Alexa per offrire un riconoscimento del linguaggio naturale sempre più performante. Tutte le potenzialità della piattaforma sono integrate in questi speaker smart.

Lato privacy, come per tutti i nuovi modelli, Echo Dot 4 è dotato di un pulsante per disattivare i microfoni, ma c’è anche la possibilità di gestire le registrazioni vocali per leggerle, ascoltarle o eliminarle in qualsiasi momento direttamente dall’app.

Audio

Echo Dot 4 e Echo Dot 4 con orologio integrano un altoparlante da 1,6″ (41 mm), non aspettatevi quindi la stessa qualità di un Echo dotato di un sistema molto più performante. Sfruttando l’uscita audio da 3,5″ possiamo comunque collegare speaker più potenti e sfruttare allo stesso tempo tutte le funzionalità di Alexa.

echo dot 4 nero

Echo Dot 4 non è in grado di riempire la stanza con bassi potenti, visto che la gestione di queste frequenze non è delle migliori. A volumi più alti la situazione migliora leggermente, ma con il rischio di qualche piccola distorsione sui brani con molti bassi.

La situazione è leggermente diversa con tipologie di brani senza troppi bassi, dove ci si concentra più su medi e alti. Ad esempio, la chitarra acustica viene ben riprodotta, così come la voce, anche se in alcuni casi la percezione è quella di avere suoni leggermente metallici, seppur con un ottimo equilibrio soprattutto quando ci sono più strumenti che suonano contemporaneamente. In generale, questi due speaker si focalizzano soprattutto sugli alti e poco nelle frequenze più basse, dando molto più risalto alla voce.

Tuttavia, ci sono dei miglioramenti rispetto alla generazione precedente, il cui suono era davvero mediocre. Sappiate però che anche Echo Dot 4 non potrà mai essere lo speaker “musicale” principale della vostra casa, ma questo lo sa anche Amazon.

Questi due modelli sono infatti pensati per essere utilizzati sul comodino della camera da letto, o magari in bagno come speaker per ascoltare un po’ di musica o un podcast mentre siamo sotto la doccia. Per il salone, pensate seriamente all’opzione Echo o Echo Studio.

Una valida alternativa “da salotto” potrebbe essere quella di collegare un vostro speaker di buona qualità all’Echo Dot, così da avere tutte le funzioni di Alexa e una qualità audio superiore.

L’orologio

echo dot 4 orologio

Come accennato prima, Echo Dot 4 con orologio integra un LED bianco che mostra l’ora corrente. È anche possibile visualizzare le sveglie e la temperatura esterna. Inoltre, quando la sveglia inizia a suonare, non dobbiamo far altro che toccare la parte superiore dello speaker per posticiparla.

echo

La luminosità del LED è elevata e questo può dar fastidio soprattutto di notte, ma tramite comandi vocali è possibile chiedere ad Alexa di abbassarla o di spegnere del tutto l’orologio. In caso contrario, avrete comunque una piccola luce notturna nella vostra stanza.

echo orologio 2020

Conclusioni

Chi già conosce la serie Dot, ormai giunta alla quarta generazione, lo sa: questi dispositivi sono una buona scelta per avere tutte le funzioni di Alexa e per controllare gli accessori smart in casa, ma non per la musica. Ascoltare podcast, farsi leggere le ultime news, sfruttarlo come dispositivo di comunicazione in casa, effettuare domande di vario tipo, controllare gli accessori smart domestici. Tutto perfetto. Il punto dolente riguarda l’ascolto della musica.

Inoltre, se avete già un Echo Dot di terza generazione ci sono pochi motivi per effettuare l’upgrade. Certo, c’è una qualità audio leggermente superiore, ma nulla che vi faccia svoltare la giornata. L’unica vera differenza riguarda la forma e, per il modello con orologio, la presenza del LED sempre visibile.

Se, però, state cercando un entry-level con tutte le funzioni di Alexa senza pretendere troppo dall’audio, questa è la scelta perfetta. Un consiglio? Magari valutate di spendere 10€ in più per la versione con orologio, perfetta soprattutto sul comodino in camera da letto.

Amazon Echo Dot di quarta generazione è disponibile su Amazon al costo di 59,99€. La versione con orologio è disponibile al prezzo di 69,99€.

7,6

Ottimo il nuovo design, minimal ed elegante. Prezzo in linea con la generazione precedente, ideale per chi vuole entrare nel mondo Alexa o cerca uno secondo speaker da utilizzare in camera da letto o in altre stanze. Malgrado una qualità audio non eccelsa, l’uscita audio da 3.5mm può essere un buon compromesso se avete già uno speaker di buona qualità.

  • Audio
    6
  • Design
    8
  • Funzioni
    8,5
  • Prezzo
    8
Recensioni