Spotify si scaglia contro il nuovo bundle Apple One

Ancora una volta Spotify accusa Apple di abusare della sua posizione dominante sul mercato, a seguito dell'annuncio del bundle Apple One.

Durante l’evento Time Flies di ieri, Apple ha annunciato anche il bundle di servizi chiamato Apple One, che a quanto pare sembra non essere piaciuto a Spotify.

Spotify ha rilasciato una dichiarazione pubblica per protestare contro il pacchetto Apple One appena annunciato, affermando che “minaccia le nostre libertà collettive di ascoltare, imparare, creare e connettersi“. Secondo Spotify, questo nuovo bundle dimostra ancora una volta l‘abuso della posizione dominante di Apple sul mercato.

Questa dichiarazione arriva dopo mesi di accuse antitrust e contenziosi contro Apple, ma a quanto pare la replica dell’azienda di Cupertino non si è fatta attendere, come riporta il giornalista di Reuters Stephen Nellis.

I clienti possono scoprire e usufruire di alternative a tutti i servizi Apple. Stiamo introducendo Apple One perché sarà molto utile per i clienti e un modo semplice per accedere all’intera gamma di servizi in abbonamento di Apple. Raccomanderemo il piano Apple One nel momento in cui vi farà risparmiare più soldi in base agli abbonamenti che avete già. È perfetto per chi ama i nostri servizi e desidera ottenere di più spendendo meno, ed è particolarmente adatto alle famiglie. Inoltre, alcuni servizi inclusi in Apple One sono disponibili per l’utilizzo anche su dispositivi non Apple e possono essere annullati in qualsiasi momento.

Se siete utilizzatori dei servizi Apple vi consigliamo di dare un’occhiata al nuovo bundle. Il più economico costerà 14,95 euro al mese e offre Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade e 50 GB di spazio di archiviazione iCloud. Lo stesso piano sarà disponibile in formato famiglia al costo di 19,95 euro con 200 GB di spazio di archiviazione.

News