Il New York Times abbandona Apple News

Da oggi non sarà più possibile leggere il New York Times su Apple News.

Il New York Times ha annunciato l’addio alla piattaforma Apple News, poiché il servizio non “si allinea alla sua strategia di costruzione di relazioni dirette con i lettori paganti“.

A partire da oggi, gli articoli del New York Times non verranno più visualizzati nell’app ‌Apple News, visto che il quotidiano ha preferito puntare sul proprio sito Web e la sua app‌. Il sito di notizie afferma che Apple ha dato “poco in termini di relazioni dirette con i lettori” e uno “scarso controllo sul business“.

In una dichiarazione, un portavoce di Apple ha dichiarato che il New York Times ha fornito solo poche Apple News Story al giorno e che “Apple News” fornirà comunque ai lettori informazioni attendibili da migliaia di altri editori.

Siamo inoltre impegnati a sostenere il giornalismo di qualità attraverso i comprovati modelli di business di pubblicità, abbonamenti e commercio.

Il New York Times, insieme al Washington Post, erano stati sollecitati da Apple a entrare in “Apple News+“, il servizio di notizie a pagamento di Apple, ma nessuno di questi due grandi nomi ha voluto partecipare, così come molti altri importanti siti di notizie, sebbene Apple possa ugualmente annoverare nomi del calibro del Wall Street Journal, il Los Angeles Times e Condé Nast.

‌Apple News‌+ non era allettante in quanto il NYT ha già una propria opzione di abbonamento online di successo, grazie agli oltre sei milioni di abbonati, e inoltre sembra che la pubblicità nel servizio ‌Apple News standard abbia “generato scarsi ricavi“. L’uscita da “Apple News” non dovrebbe avere un impatto sull’attività del NYT e la società continuerà a lavorare con Apple su app e podcast.

News