Apple lancia ufficialmente gli acquisti universali per le app Mac e iOS

Da oggi, gli sviluppatori possono offrire agli utenti gli acquisti universali delle app Mac, iOS e iPadOS.

Apple ha annunciato che da oggi gli sviluppatori possono vendere app per Mac e iOS/iPadOS con un singolo acquisto. L’azienda aveva presentato questa novità nel mese di febbraio e ora è ufficialmente disponibile.

La conferma degli acquisti universali arriva direttamente da Apple sul sito Web dedicato agli sviluppatori:

La versione macOS della tua app ora può essere inclusa in un acquisto universale, consentendo ai clienti di godere della tua app e degli acquisti in-app su iOS, iPadOS, macOS, watchOS e tvOS acquistando una sola volta. Inizia utilizzando un unico ID bundle per le tue app in Xcode e configurando il record dell’app per l’acquisto universale in App Store Connect.

Come spiegato il mese scorso, gli sviluppatori devono semplicemente modificare la propria app per Mac allo scopo di utilizzare lo stesso identificativo su iOS e iPadOS. L’App Store gestirà il processo di unificazione. Anche gli acquisti in-app possono essere condivisi su iOS e Mac:

Puoi scegliere di rendere disponibile un acquisto in-app in più versioni delle piattaforme dell’app. Innanzitutto, crea un singolo acquisto in-app nella scheda su App Store Connect, quindi utilizza StoreKit per implementare l’acquisto in-app nelle varie versioni della piattaforma della tua app.

L’obiettivo di Apple è quello di promuovere una maggiore adozione della piattaforma Mac Catalyst, che consente agli sviluppatori di portare le applicazioni iPad su Mac.

Al momento non ci sono ancora applicazioni che offrono acquisti universali tra Mac e iOS.

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
News