Le app universali iOS-Mac potrebbero arrivare a breve

20 febbraio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Secondo Mark Gurman di Bloomberg, Apple ha in mente di rilasciare agli sviluppatori tutti gli strumenti per creare app universali che funzionino su iPhone, iPad e Mac entro il 2021. Le prime novità sono però già attese alla prossima WWDC di giugno.

L’obiettivo di Apple sarebbe quindi quello di portare avanti progetto “Marzipan” e di renderlo disponibile in modo completo per gli sviluppatori entro il 2021. Grazie al progetto Marzipan, gli sviluppatori potranno creare una sola app che funzioni sia su iOS che su Mac, senza la necessità di svilupparne due diverse versioni. Con questa mossa, Apple ha in mente di incrementare il numero di app disponibili su macOS e di legare sempre di più i suoi sistemi operativi.

Secondo Bloomberg, gli sviluppatori potranno portare le app iPad direttamente su Mac già nei prossimi mesi, utilizzando un nuovo kit di sviluppo che sarà rilasciato durante la WWDC 2019. Da giungo potrebbero quindi essere disponibili le prime versioni beta di iOS e macOS compatibili con queste app create con un unico kit di sviluppo, anche se gli sviluppatori dovranno inviare sempre versioni separate per App Store e Mac App Store. Di fatto, però, gli sviluppatori non dovranno scrivere due volte il codice della stessa app per iPad e Mac.

Nel 2020, il progetto potrebbe allargarsi anche alle app iPhone che potrebbero quindi essere portate su Mac utilizzando lo stesso kit di sviluppo.

Un anno dopo, e siamo nel 2021, il progetto dovrebbe arrivare nella sua forma più completa: permettere agli sviluppatori di scrivere un unico codice per le app iPhone, iPad e Mac e di inviarle una sola volta per tutti gli store.

Il progetto Marzipan potrebbe quindi essere una delle più grandi novità software di Apple negli ultimi anni.

Alla WWDC 2019 potrebbero essere presentati anche il nuovo Mac Pro e il display 6K di Apple, oltre ovviamente a iOS 13, macOS 10.15, watchOS 6 e tvOS 13

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.