La WWDC 2020 si terrà ma sarà solo online

Apple sceglie la strada dell'online per la WWDC 2020.

Apple ha deciso: la WWDC 2020 sarà disponibile solo online e sarà ricca di contenuti, di risorse e di strumenti per sviluppatori, utenti e stampa.

wwdc 2020

Il format della Worldwide Developers Conference 2020 sarà diverso da quello visto negli anni passati. Apple sceglie di spostare la conferenza unicamente sul web a causa dell’emergenza sanitaria e decide di destinare un milione di dollari alle organizzazioni locali di San Jose per compensare la perdita di profitti derivante dal nuovo formato online della WWDC.

Si tratta di una notizia di una rilevanza incredibile considerando che questo evento nasce per connettere gli sviluppatori, fare training e potenziarne competenze e risorse. Fortunatamente la conferenza si terrà ugualmente e non verrà cancellata, smentendo tutte le voci che si sono susseguite in questi giorni.

La WWDC 2020 assumerà quindi un nuovo volto, sempre ricco di contenuti per gli utenti, la stampa e gli sviluppatori. L’evento online sarà un’opportunità per milioni di sviluppatori per ottenere l’accesso anticipato ai futuri sistemi operativi dell’azienda – iOS, iPadOS, watchOS, tvOS e macOS – e per interagire con gli ingegneri Apple in modo da realizzare app che arricchiscano la vita degli utenti in tutto il mondo.

L’attuale situazione sanitaria ci ha spinti a creare per la WWDC 2020 un nuovo formato che prevede un programma completo con keynote e sessioni online per offrire un’eccellente esperienza di formazione a tutta la comunità di sviluppatori, in ogni angolo del globo. Comunicheremo tutti i dettagli nelle prossime settimane. – Questo è quanto afferma Phil Schiller, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple.

Non vedo l’ora che i nostri sviluppatori mettano le mani sul nuovo codice e interagiscano in modi completamente nuovi con gli ingegneri Apple che oggi sono al lavoro per creare le tecnologie e i framework che plasmeranno il futuro delle piattaforme Apple. – Questo è quanto dichiarato da Craig Federighi, Senior Vice President of Software Engineering di Apple.

Il programma della WWDC 2020 offrirà alla comunità globale di sviluppatori (che ad oggi conta più di 23 milioni di membri registrati in oltre 155 Paesi e territori) e alla prossima generazione di app developer le informazioni e gli strumenti necessari per dare vita alle loro idee.

Ulteriori dettagli sul programma verranno comunicati entro giugno via email, nell’app Apple Developer e sul sito web Apple Developer.

News