Assemblea degli azionisti Apple: tra il futuro di iPadOS e lo sviluppo in India

Oggi si è tenuta l'annuale assemblea degli azionisti Apple che ha toccato vari argomenti.

Apple ha tenuto oggi la sua annuale assemblea degli azionisti allo Steve Jobs Theater; opportunità per gli azionisti di ascoltare direttamente i dirigenti di Apple, tra cui Tim Cook.

assemblea degli azionisti

Apple ha aperto le registrazioni per la partecipazione all’evento il mese scorso e ha raggiunto rapidamente la capacità massima per la conferenza. Ha poi fornito anche raccomandazioni e consigli relativi alla problematica dell’epidemia di Coronavirus.

Le proposte

Tim Cook ha aperto l’assemblea degli azionisti Apple dando il benvenuto agli investitori e ai membri del consiglio di amministrazione, come Al Gore. Gli azionisti hanno poi votato su sei proposte di cui una si focalizzava sull’obbligo per Apple di segnalare se si fosse “impegnata pubblicamente a rispettare la libertà di espressione come diritto umano“, in particolare per quanto riguarda il rapporto dell’azienda con la Cina a seguito della rimozione, nel 2017, delle app VPN dallo store.

Apple si era opposta alla proposta, affermando che fornisce già ampie informazioni su quando smantella le app su richiesta dei governi di tutto il mondo e che segue le leggi dei paesi in cui opera. La proposta è quindi stata respinta, cosi come quella di legare la retribuzione dei dirigenti alle metriche ambientali e quella relativa al “proxy access”. Le altre tre proposte sono invece state approvate e riguardano i dirigenti e la contabilità.

Assemblea azionisti Apple: i domanda e risposta

Dopo la parte relativa alla votazione delle proposte vi è stata una serie di domande e risposte per gli azionisti. In questa fase, Tim Cook ha toccato argomenti riguardanti Apple TV+ e la prova gratuita di un anno che Apple offre agli acquirenti di determinati prodotti.

Il coronavirus

Il CEO di Apple ha anche affrontato l’argomento epidemia di coronavirus, ribadendo che “la prima priorità di Apple è la salute e la sicurezza dei dipendenti, dei partner e delle comunità in cui ci troviamo“. Dal punto di vista aziendale, Cook ha affermato che è ancora una “situazione abbastanza dinamica” e “una sfida” per Apple.

L’ambiente caratterizza anche questa assemblea degli azionisti Apple

Per quanto riguarda gli sforzi ambientali di Apple, Cook ha affermato che l’obiettivo finale di Apple è “creare un prodotto senza togliere nulla dalla terra“. Cook ha spiegato: “Questa è una di quelle cose che la gente dice che non è possibile fare, ma troveremo un modo per farlo.

Cook non è però entrato nel dettaglio di nessuno dei piani futuri di Apple, ma è rimasto sul vago: “Stiamo investendo in molte cose, molte delle quali non posso rivelarvi, ma sono davvero fantastiche.

Ancora, un azionista voleva sapere se Apple avrebbe preso in considerazione la possibilità di tenere la sua riunione annuale in una sede più ampia, in modo da permettere la partecipazione di più investitori, ma Cook ha spiegato che lo Steve Jobs Theater è la più grande sede di Apple e che l’evento “perderebbe parte della sua particolarità se non fosse qui“.

Il caso Pensacola

A Cook è stato anche chiesto del lavoro di Apple con gli investigatori di Pensacola. Il CEO di Apple ha spiegato che Apple è stata estremamente cooperativa, ma che non ha pronta alcuna backdoor, per cui non è stato possibile fare di più per aiutare gli investigatori.

iPadOS nel mirino dell’assemblea azionisti Apple

Gli azionisti di Apple hanno anche chiesto informazioni su iPadOS durante la riunione e perché sembri in ritardo rispetto all’hardware degli attuali iPad. Craig Federighi, capo del software Apple, ha affermato: “Se ti piace quello che ci hai visto fare con iPadOS, resta sintonizzato, continueremo a lavorarci su.

Lo sviluppo in India

Ultimo ma non meno importante, Cook ha confermato che Apple aprirà il suo negozio online in India quest’anno, e ha in programma di aprire anche store fisici nel paese nel 2021.

Apple AirPods in sconto su

News