Foxconn chiama “l’eroe della SARS” per combattere il coronavirus

Foxconn si rivolgerà ad un importante scienziato cinese per cercare di combattere al meglio il coronavirus.

Per cercare di risolvere quanto prima i problemi legati all’epidemia di coronavirus in Cina, Foxconn si è rivolto al suo “eroe della SARS” per chiedere aiuto.

Zhong Nanshan è conosciuto in Cina come “l’eroe della SARS” perché, 17 anni fa, fu tra i primi a trovare il modo corretto di affrontare quel pericoloso virus. Ora, Foxconn vuole mettere al servizio dell’azienda le sue competenze per cercare di trovare una soluzione al coronavirus.

Data la sua esperienza nella gestione di problemi respiratori simili a quelli causati dal coronavirus, Nanshan è stato nominato capo della indagini sull’attuale epidemia dalla Commissione Nazionale Sanitaria Cinese. Ora, anche Foxconn lo ha assunto come consulente per assistere l’azienda in questo delicato momento.

Foxconn ha riattivato parte della produzione nei giorni scorsi, ma al momento la capacità non è sufficiente a garantire il rispetto degli ordinativi presentati da importanti clienti come Apple. Nanshan fornirà tutta la sua esperienza e la sua assistenza per cercare di risolvere quanto prima il problema, almeno nella gestione dei dipendenti che dovranno far ritorno nei vari stabilimenti in Cina.

iPhone 13 (256GB) in sconto su

News