Apple brevetta le cuffie over-ear con controlli touch

Apple lavora ad una nuova generazione di cuffie over-ear capaci di adattarsi alla testa degli utenti per consentire una facile gestione dei comandi touch.

Le future cuffie over-ear di Apple potrebbero includere un nuovo sistema di controllo touch basato su gesture, in grado di funzionare indipendentemente dalla posizione delle cuffie sulla testa dell’utente.

cuffie beats

Da diverso tempo circolano voci su nuove cuffie over-ear targate Apple-Beats, dotate di funzioni avanzate e di qualità audio superiore. Un nuovo brevetto pubblicato in questi giorni ci offre ulteriori indizi sulle possibili novità di queste cuffie.

Quasi tutte le cuffie over-ear in commercio utilizzano dei pulsanti fisici per consentire all’utente di gestire la riproduzione della musica, il volume, l’attivazione degli assistenti vocali e altre funzioni. Altre cuffie offrono controlli sensibili al tocco sui lati dei padiglioni auricolari, ma spesso sono difficili da utilizzare perché non esiste un feedback tattile tale da far capire all’utente quale tasto sta premendo in quel momento. Inoltre, in base a come

La soluzione di Apple è quella di utilizzare appositi sensori per determinare la posizione delle cuffie rispetto alla testa e alle orecchie dell’utente. Una volta che le cuffie hanno individuato l’esatta posizione delle orecchie, il sistema è in grado di orientare i controlli touch in modo da adattarli al meglio alle esigenze dell’utente.

Inoltre, i controlli touch presentano un feedback tattile diversi in base alle varie funzioni che vengono attivate e gestite. Con queste due soluzioni, le cuffie Apple consentirebbero agli utenti di utilizzare al meglio i controlli touch in qualsiasi situazione.

Brevetti