iPhone 11, iPhone 11 Pro o iPhone 11 Pro Max: quale modello acquistare?

Apple ha presentato tre nuovi iPhone: il più economico iPhone 11 con display LCD e i due dispositivi di fascia alta iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. In questo articolo andremo a vedere quale modello è più consigliato in base alle tue esigenze.

Design

Poche differenze rispetto ai modelli 2018 e, di conseguenza, poche differenze anche tra i tre nuovi modelli presentati il 10 settembre.

Queste le dimensioni:

  • iPhone 11: 75,7 x 150,9 x 8,3 mm; peso 194 grammi
  • iPhone 11 Pro: 71,4 x 144 x 8,1 mm; peso 188 grammi
  • iPhone 11 Pro Max: 77,8 x 158 x 8,1 mm; peso 226 grammi

Come potete immaginare, iPhone 11 Pro Max è quello più complicato da gestire in termini di ergonomia, utilizzo con una mano e portabilità in tasca (visto anche il peso di oltre 220 grammi). Le dimensioni sono abbastanza generose e questo aspetto non va sottovalutato in fase di acquisto. Forse, il migliore in termini di ergonomia e utilizzo con una mano è l’iPhone 11 Pro, ma anche iPhone 11 risulta abbastanza agevole da utilizzare.

Il display dentellato e il retro in vetro accomunano i tre dispositivi. Sul retro, identico il bump quadrato, con all’interno due obiettivi su iPhone 11 e tre obiettivi su iPhone 11 e iPhone 11 Pro Max.

I due modelli Pro hanno la parte laterale in acciaio inossidabile, mentre su iPhone 11 è in alluminio. Inoltre, l’iPhone 11 ha cornici leggermente più spesso. Per il resto, le differenze estetiche sono praticamente nulle.

Display

Anche quest’anno, la differenza più lampante tra i modelli riguarda i display, sia per tipologia che per dimensioni:

  • iPhone 11: dispay Liquid Retina HD LCD da 6,1 pollici, 1792 x 828 a 326 ppi
  • iPhone 11 Pro: display Super Retina XDR OLED da 5,8 pollici, 2436 x 1125 a 458 ppi
  • iPhone 11 Pro Max: display Super Retina XDR OLED da 6,5 pollici, 2688 x 1242 a 458 ppi

Al momento non abbiamo ancora testato i display, ma basandoci solo sulla risoluzione e su quello che sappiamo degli schermi OLED di Apple, i modelli Pro offriranno neri più profondi e colori più brillanti. L’effetto finale sarà migliore rispetto a quello offerto da iPhone 11 in diverse condizioni. Per l’utente medio, però, queste differenze potrebbero essere trascurabili.

Performance

I tre nuovi iPhone di Apple hanno tutti il processore A 13 Bionic, ottimizzato per il machine learning, realizzato con processo a 7nm e capace di ottimizzare i consumi della batteria. Le performance saranno da record, con probabilmente l’iPhone 11 che supererà di poco gli altri due modelli per il fatto di dover gestire un display LCD con risoluzione più bassa.

Insomma, su questo punto non fatevi troppi problemi. Qualsiasi dispositivo sceglierete sarà perfetto.

Fotocamera frontale

TrueDepth e Face ID sono identici su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. L’obiettivo è stato migliorato e passa dai 7 MP dei modelli 2018 ai 12 MP di quest’anno. I tre modelli hanno la stessa fotocamera con apertura da 12 MP e f/2.2. Apple ha aggiunto anche la modalità “slofie”, che permette di registrare video selfie a 120 fps.

Face ID più veloce e capace di riconoscere il volto da più angolazioni.

Anche in questo caso, zero differenze tra i tre modelli.

Fotocamera posteriore

Con la fotocamera posteriore cambiano diverse cose tra iPhone 11 e i due iPhone Pro.

iPhone 11: 

  • Fotocamera 1: 12 MP grandangolo, f/1.8, OIS
  • Fotocamera 2: 12 MP ultra grandangolo, f/2.4, angolo di campo di 120 gradi

iPhone 11 Pro e Pro Max

  • Fotocamera 1: 12 MP grandangolo, f/1.8, OIS
  • Fotocamera 2: 12 MP teleobiettivo, f/2.0, OIS, zoom ottico 2x
  • Focamera 3: 12 MP ultra grandangolo, f/2.4, angolo di campo di 120 gradi

L’ovvia differenza è l’aggiunta della fotocamera con teleobiettivo su iPhone 11 Pro e Pro Max. Quindi, mentre l’iPhone 11 può passare da 0,5x (ultra wide) a 1x (wide), i modelli Pro vanno da 0,5x a 2x (teleobiettivo).

Il sistema a tripla fotocamera dell’iPhone 11 Pro è però più di un semplice obiettivo aggiunto. Con le tre fotocamera, sono state ottimizzate diverse cose che vengono gestite a livello software, come la funzione Deep Fusion per le foto in condizioni di scarsa luminosità. Gli iPhone Pro sono anche in grado di calibrare con precisione ogni singola fotocamera per gestire perfettamente bilanciamento del bianco ed esposizione.

Per il resto, le funzioni sono molto simili: la modalità notturna è presente anche su iPhone 11 (ma senza Deep Fusion), così come sono presenti modalità ritratto migliorata, Smart HDR, correzione avanzata degli occhi rossi e stabilizzazione automatica dell’immagine. E sia l’iPhone 11 più economico che i più costosi 11 Pro scattano simultaneamente immagini wide e ultra wide ogni volta che scatti, in modo da poter decidere in seguito quale tenere.

Per quanto riguarda i video, tutti e tre i telefoni registrano in 4K fino a 60 fps e sono dotati di zoom audio (che focalizza il microfono sul soggetto mentre si esegue lo zoom), flash True Tone più luminoso e la nuova modalità QuıckTake che ti consente di passare velocemente dalla modalità foto a quella video.

Batteria e Ricarica

Se nel 2018 l’iPhone XR aveva un’autonomia effettiva superiore a XS e XS Max, quest’anno le cose sono diverse. Tutti e tre i telefoni sono migliorati per quanto riguarda la durata della batteria:

  • iPhone 11 dura un’ora in più rispetto a iPhone XR
  • iPhone 11 Pro dura 4 ore in più rispetto a iPhone XS
  • iPhone 11 Pro Max dura 5 ore in più rispetto a iPhone XS Max

Se guardiamo le stime sulla riproduzione video, Apple afferma che l’iPhone 11 arriverà fino a 17 ore, l’iPhone 11 Pro fino a 18 ore e l’iPhone 11 Pro Max fino a 20 ore. Insomma, a differenza dell’anno scorso i due modelli Pro offrono una migliore autonomia.

Per quanto riguarda la ricarica, i telefoni dispongono di ricarica wireless integrata e ricarica rapida tramite alimentatore da 12 W o superiore. Tuttavia, solo gli iPhone 11 Pro e Pro Max includono nella confezione un caricabatterie da 18 W USB-C. I possessori di iPhone 11 dovranno acquistarne uno a parte se vogliono la ricarica veloce, poiché nella confezione viene offerto il solito adattatore di alimentazione da 5 W USB-A. La differenza, quindi, è solo nella dotazione di serie, risolvibile con qualche decina di euro per acquistare un alimentatore compatibile.

Audio

Tutti i modelli sono dotati di audio spaziale, un tipo di audio 3D reso possibile da un nuovo sistema integrato nei dispositivi. Arriva anche il supporto a Dolby Atmos, che offrirà un nuovo più nitido, più chiaro e più coinvolgente su tutti i nuovi iPhone. Il suono sarà migliorato rispetto ai modelli 2018, ma identico tra i tre nuovi iPhone.

Resistenza all’acqua

iPhone 11 può essere immersi in 2 metri d’acqua per un massimo di 30 minuti senza alcun problema. Gli iPhone Pro, invece, possono arrivare a 4 metri di profondità, sempre per un massimo di 30 minuti. Se questo aspetto è per te importante, allora i due iPhone Pro guadagnano un punto.

Colori

Da questo punto di vista abbiamo alcune differenze. iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max sono disponibile in oro, grigio siderale, argento e verde notte.

iPhone 11 è disponibile in nero, verde, giallo, viola, PRODUCT(RED) e bianco.

In questo caso la scelta è puramente estetica. Le finiture sul retro sono opache.

Storage

Anche qui abbiamo delle piccole differenze:

  • iPhone 11: 64GB/128GB/256GB
  • iPhone 11 Pro: 64GB/256GB/512GB
  • iPhone 11 Pro Max: 64GB/256GB/512GB

Se avete bisogno di tanto spazio, superiore ai 256 GB, la scelta dovrà cadere per forza di cose su uno dei due modelli Pro.

Prezzo

Sul prezzo, iPhone 11 vince a mani basse anche perché costa 50€ in meno rispetto al modello precedente.

iPhone 11 è il modello più economico tra i tre presentati da Apple. Ecco i prezzi:

  • iPhone 11 64GB: 839€
  • iPhone 11 128GB: 889€
  • iPhone 11 256GB: 1.009€

iPhone 11 Pro:

  • iPhone 11 Pro 64GB: 1.189€
  • iPhone 11 Pro 256GB: 1.359€
  • iPhone 11 Pro 512GB: 1.589€

iPhone 11 Pro Max:

  • iPhone 11 Pro Max 64GB: 1.289€
  • iPhone 11 Pro Max 256GB: 1.459€
  • iPhone 11 Pro Max 5126GB: 1.689€

Conclusioni

Abbiamo visto le differenze e i punti di contatto tra i tre nuovi iPhone presentati da Apple lo scorso 10 settembre. I due modelli Pro sono identici in tutto, fatta eccezione per le dimensioni del display e il prezzo. iPhone 11 è quello che offre funzioni sulla carta inferiori (schermo e fotocamera in primis), ma ha dalla sua una dimensione del display intermedia e un prezzo molto più conveniente.

C’è da dire che, se avete già un iPhone XR, l’update all’iPhone 11 non trova molta giustificazione se non per i miglioramenti alla fotocamera e al processore. Più che altro, iPhone 11 è consigliato a chi magari possiede un iPhone 7 o modelli precedenti e vuole rinnovare il suo smartphone senza spendere oltre 1000 euro.

Quale scegliere tra i tre modelli? 

La risposta dipende molto dalle vostre esigenze, sia di prezzo che di funzionalità. Se state cercando il meglio dal punto di vista della fotocamera, allora andate su uno dei due Pro. Se per voi lo schermo da 6.5 pollici è essenziale, non avete altra scelta che il modello Max. Se, invece, potete rinunciare ad un po’ di qualità sul display e ad una fotocamera top di gamma, allora l’iPhone 11 sarà per voi la scelta perfetta.

Chiaro, se il prezzo non è un problema per voi, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max hanno una marcia in più.

Approfondimenti