Anche in Germania arrivano i cartelloni Apple sulla privacy

Apple continua la sua campagna sulla privacy con cartelloni pubblicitari installati in Germania, dopo quelli visti negli USA e in Canada.

Dopo quelli a Las Vegas (“Quello che succede sul tuo iPhone rimane sul tuo iPhone“) e i cartelloni pro-privacy installati in Canada davanti un edificio di Alphabet-Google, arrivano anche in Europa, e precisamente in Germania, installazioni simili.

Per la precisione, Apple ha installato due cartelloni nei pressi del porto di Amburgo, uno dei più importanti centri di smistamento spedizioni al mondo. La città si definisce “la porta del mondo” e Apple gioca proprio con questo slogan: “Das Tor zur Welt. Nicht zu deinen Informationen“, che tradotto suona come un “La porta verso il mondo. Non per le tue informazioni personali“.

Il secondo cartellone gioca sulla parola Hamburgers (“Betrays as little about Hamburgers as hamburger“).

L’ultimo cartellone è stato installato a Berlino. Nella capitale tedesca, Apple gioca sul fatto che un tempo la città era divisa in vari settori: c’era Berlino Est, con il settore sovietico, e Berlino Ovest con i settori americano, britannico e francese. Il cartellone di Apple recita: “Benvenuti nel settore sicuro“.

Queste installazioni confermano ancora una volta la grande importanza che Apple dà alla privacy, anche a livello di immagine e pubbliche relazioni. L’azienda sta “vendendo” la sicurezza e la privacy con lo stesso marketing utilizzato per vendere prodotti e servizi.

News