I fornitori Apple aumentano i propri ricavi grazie alle buone vendite degli iPhone

12 luglio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Diversi fornitori che producono componenti per iPhone hanno registrato ricavi in aumento nel secondo trimestre dell’anno, segno che le vendite degli smartphone Apple stanno pian piano risalendo dopo un periodo di crisi.

Giugno 2019 è stato il quarto mese consecutivo con il segno “più” per diversi fornitori Apple che si occupano della produzione di componenti per iPhone.

Queste le parole dell’analista Samik Chatterjee di JPMorgan: “Riteniamo che la tendenza dei ricavi in aumento dei fornitori mensili confermi la nostra convinzione che le entrate degli iPhone siano stabili, nonostante le preoccupazioni legate alle incertezze in Cina. Il calo delle entrate è sempre più moderato e questo ci fa ben sperare per gli iPhone 2019. La nostra previsione di 183 milioni di iPhone venduti nel corso dell’anno potrebbe essere raggiunta da Apple“.

L’analista conferma che Apple sta anche riorganizzando la propria supply chain per evitare eventuali problemi legati alle conseguenze della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Il processo di riorganizzazione potrebbe richiedere alcuni anni e vedrà come protagonista l’India.

Resta da vedere come gli iPhone 2019 si comporteranno dopo la presentazione di settembre.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.