VirnetX vince una nuova causa di brevetti contro Apple

10 luglio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

La VirnetX ha vinto un’altra battaglia legale contro Apple relativa alla violazione di alcuni brevetti. Ora la decisione finale spetta al Trial and Appeal Board dello US Patent Office, ma l’ultima decisione della Corte d’Appello degli Stati Uniti lascia pochi dubbi sulla colpevolezza di Apple.

Nella giornata di ieri, la Corte d’Appello degli Stati Uniti ha nuovamente reso validi due brevetti della VirnetX che, nel 2016, erano stati invalidati in quanto non riguardavano nuove invenzioni. Quella decisione impedì alla VirnetX di utilizzare quei particolari brevetti contro Apple.

Il nuovo parare della Corte d’Appello rimanda quindi la decisione finale al Trial and Appeal Board dello US Patent Office che a questo punto, salvo sorprese, dovrebbe condannare Apple ad un risarcimento vicino ai 400 milioni di dollari.

Soddisfatti i dirigenti della VirnetX, che ora vedono più vicina la vittoria nei confronti di Apple per i brevetti riguardanti le comunicazioni sicure e FaceTime.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.