iOS 13: le novità dell’app Casa, HomeKit e AirPlay 2

07 giugno 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Con iOS 13, l’app Casa si aggiorna con importanti novità che renderanno ancora più semplice controllare e identificare i dispositivi HomeKit.

Le schermate principali dell’app Casa sono rimaste invariate rispetto a iOS 12, ma le opzioni di controllo per specifici dispositivi HomeKit sono state completamente rinnovate e ottimizzate. I controlli disponibili variano in base al dispositivo, ma in generale ora iOS 13 consente di accedere facilmente alle opzioni che controlli o utilizzi di frequente.

Ad esempio, con le luci HomeKit, c’è una schermata principale con i controlli soliti, ma ora, se le luci hanno più colori, vedrai una selezione di preferiti in basso, tutti selezionati in base alle tue preferenze. Anche le impostazioni sono state spostate e ora sono accessibili  nell’angolo.

Piccole modifiche come queste sono state fatte per tutti i tipi di dispositivi, mettendo le informazioni di cui hai più bisogno in evidenza. Ci sono anche diverse nuove icone per diversi tipi di HomeKit come sensori per l’acqua, i sensori di movimento e sensori di qualità dell’aria, rendendo più facile identificarli.

Alcuni dispositivi, come Hue Motion Sensor, visualizzeranno più informazioni in un unico posto anziché diversificarle. Ad esempio, in iOS 12 sono presenti voci HomeKit separate per le varie misurazioni, mentre in iOS 13 tutto è raccolto in un unico luogo.  I controller per i dispositivi HomeKit ora vengono visualizzati anche in una vista in stile scheda in modo da poterli scorrere per tornare alla schermata principale dell’app Home.

In particolare, i dispositivi AirPlay 2 possono essere utilizzati in scenari e automazioni HomeKit, mentre prima questa funzione non era disponibile. Con il supporto delle automazioni, i dispositivi AirPlay 2 come HomePod possono essere impostati per fare cose come riprodurre musica quando arrivi a casa o stopparla quando esci. Puoi anche far attivare la musica quando un sensore HomeKit rileva qualcosa come il movimento in un momento specifico della giornata.

Nelle scene, HomePod e altri dispositivi AirPlay 2 possono essere abbinati ad altri dispositivi HomeKit, così puoi ad esempio accendere HomeKit e le luci smart con un solo comando di Siri. Le automazioni AirPlay 2 comprendono: riproduci audio, metti in pausa, riprendi, non modificare cosa sto ascoltando, usa volume corrente, imposta volume personalizzato.

Questi nuovi controlli per i dispositivi AirPlay 2 si applicano a tutti gli accessori, da HomePod e Apple TV ai televisori e speaker di terze parti abilitati per HomeKit.

Inoltre, con iOS 13 le telecamere di sicurezza interne HomeKit sono più sicure in termini di privacy grazie alla funzione Secure Video. Si tratta di una nuova API HomeKit che offre analisi video su dispositivo, inviando un flusso crittografato a iCloud, in modo che tu possa essere sicuro che nessuno stia spiando le tue telecamere di sicurezza interne. Aziende come Logitech, Netatmo e Arlo prevedono di rilasciare telecamere che utilizzano questa tecnologia entro i prossimi mesi. Per utilizzare questa funzione è richiesto un piano iCloud da 200 GB per singola fotocamera e fino a 2TB per 5 fotocamere.

Apple ha aggiunto inoltre il supporto di HomeKit ai router di aziende come Linksys, Eero e Charter / Spectrum per la prima volta su iOS 13.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.