Apple supera ancora una volta il valore di mercato di mille miliardi di dollari

01 maggio 2019 di Giuseppe La Terza

Quest’oggi Apple ha raggiunto ancora una volta un valore di mercato di mille miliardi di dollari, grazie sopratutto al supporto e alla fiducia degli investitori nei nuovi servizi lanciati dall’azienda e al miglioramento delle vendite di iPhone.

La capitalizzazione della società ha toccato quota mille miliardi di dollari durante le negoziazioni NASDAQ, grazie ai prezzi delle azioni che hanno raggiunto un picco di 213 dollari. Apple era già diventata la prima società degli Stati Uniti a raggiungere il valore di mercato di mille miliardi di dollari nell’agosto 2018, facendo registrare un buon rapporto trimestrale sugli utili, simile ai risultati mostrati martedì scorso. Purtroppo però, in quell’occasione, l’idillio è durato poco, visto che le azioni di Apple sono scese da 232,07 dollari di ottobre 2018, a 142,19 dollari a gennaio 2019.

Analisti e investitori sembrano aver riacquistato fiducia nell’azienda, guardando oltre l’iPhone, investendo cosi anche in prodotti diversi come AirPods ed Apple Watch, e ovviamente, nei nuovi servizi appena lanciati.

Si prevede infatti che la società trarrà enorme vantaggio dalla sua crescente attività del settore dei servizi, tra cui troviamo Apple Music, AppleCare, iCloud, iTunes, App Store, Apple News+ ed Apple TV+, con quest’ultimi che una volta lanciati potrebbero attirare un gran numero di abbonati, attirati dall’ecosistema Apple.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.