Apple perde ancora contro Swatch

22 aprile 2019 di Claudio Stoduto

Apple ha perso un’altra battaglia contro la società svizzera produttrice di orologi Swatch.

La notizia è stata data proprio in queste ore direttamente riportata dal The Sydney Morning Herald. Come potrete ben capire siamo in Australia e qui Apple ha perso questa nuova causa legata all’uso della frase “One more thing” per cui spesso è diventata famosa sul palco delle sue presentazioni.

La società americana punta il dito contro Swatch riportando alla Australian Trade Marks Office il fatto che loro non avrebbero il diritto di riportare le frasi celebri di Steve Jobs prima e di Tim Cook poi.

Di contro, Swatch risponde molto più semplicemente dicendo che la frase in esame non è stata presa come riferimento dagli alti dirigenti di Apple, ma ispirata ad una citazione utilizzata nel mondo del cinema e delle serie TV. Infatti viene poi specificato che la fonte concreta dell’ispirazione è derivata dalla serie TV Columbo in cui il protagonista ripeteva molto spesso la frase just one more thing subito dopo aver risolto un caso importante.

La stessa società svizzera ribadisce il concetto di voler chiedere ad Apple addirittura di più e di puntare ad avere un pagamento da Cupertino sostenendo che essa non avrebbe mai usato la frase “one more thing” in congiunzione con qualche particolare prodotto o servizio.

Come detto non è il primo scontro che avviene fra le due aziende e siamo certi che non sarà nemmeno l’ultimo. Il comportamento di Swatch sicuramente è “particolare” visto che solamente pochi mesi fa vinse in Svizzera un’altra guerra legale contro Apple per l’uso dello slogan Tick different. Ad ogni modo la diatriba non finirà qui, statene certi.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.