Apple si focalizza nella ricerca di ingegneri software

03 marzo 2019 di Giuseppe La Terza

Per la prima volta dal primo trimestre del 2016, le posizioni disponibili per ingegneri software hanno superato le posizioni di ingegneri hardware negli elenchi di ricerca lavoro di Apple, secondo il sito Web Thinknum.

Il sito afferma che le inserzioni di lavoro “software e servizi” di Apple hanno superato le inserzioni riguardanti la ricerca di ingegneri hardware dal terzo trimestre del 2018.

Joshua Fruhlinger di Thinknum ha affermato che i dati provengono direttamente dal portale di lavoro di Apple e non includono inserzioni su siti Web di terzi. Il suo portale  ha iniziato a tracciare le inserzioni nel primo trimestre del 2016, quindi non è chiaro se le schede di lavoro software abbiano mai superato quelle hardware prima d’ora.

Se davvero i dati fossero accurati, sarebbero piuttosto sorprendenti, ma allo stesso tempo confermerebbero la voglia di Apple di migliorare la sua posizione nell’ambito del settore dei servizi, dopo aver ottenuto un certo successo con App Store e Apple Music negli ultimi anni. Si prevede infatti che Apple introduca nuovi servizi di news e video in abbonamento in occasione di un evento il prossimo 25 marzo al Steve Jobs Theatre.

Inoltre, ci sono oltre 1,4 miliardi di dispositivi Apple attivi in tutto il mondo. Tale saturazione, abbinata all’aumento dei prezzi, ha portato ad una minore domanda di alcuni prodotti, tanto che lo scorso trimestre, Apple ha annunciato per la prima volta in 16 anni che avrebbe venduto meno iPhone rispetto a quanto previsto in precedenza.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.