Google ha dato ad Apple quasi 10 miliardi di dollari nel 2018

13 febbraio 2019 di Giuseppe La Terza

Più di un quinto delle entrate dei Servizi di Apple proviene direttamente da Google, per questo motivo gli analisti della banca Goldman Sachs chiedono a Apple di lanciare quanto prima un proprio bundle di servizi simile al metodo Amazon Prime.

Google

Google paga una somma esorbitante, tra i 9 e i 10 miliardi di dollari, solo per rimanere il motore di ricerca predefinito sui dispositivi iOS, secondo l’analista del settore Rod Hall. Una cifra importante, che Apple dovrebbe cercare di rendere meno rilevante rispetto a tutti gli altri servizi che offre.

Secondo gli analisti, Apple dovrebbe quindi puntare decisa sul settore dei servizi, attraverso il lancio di un pacchetto “Apple Prime” che possa includere anche l’utilizzo del prossimo servizio di streaming video dell’azienda di Cupertino, che dovrebbe arrivare tra la primavera e l’estate di quest’anno. Al momento non sappiamo esattamente cosa Apple offrirà con questo pacchetto, nè tantomeno conosciamo il prezzo a cui sarà proposto. Tuttavia, è molto probabile che possa comprendere un servizio di streaming in coppia con Apple Music, e magari anche un servizio di News in abbonamento.

Secondo gli ultimi rapporti, questo “pacchetto multimediale” che verrà lanciato da Apple entro la fine di quest’anno potrebbe avere un enorme successo, tanto da spingere la società a un valore di mille miliardi di dollari. 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.