WeChat, il vero rivale di Apple in Cina

27 gennaio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Altro che guerra commerciale o prezzi troppo alti. Il vero nemico di Apple e degli iPhone in Cina ha un nome ben preciso e si chiama WeChat.

In Cina WeChat è utilizzato praticamente da chiunque abbia uno smartphone, visto che si tratta di una piattaforma che permette di chattare, effettuare chiamate audio e video, completare pagamenti, giocare e utilizzare app di vario tipo. L’aspetto che più conquista gli utenti è il fatto che WeChat prescinde dallo smartphone: che tu abbia iOS o Android, poco cambia. L’esperienza e le funzioni sono sempre le stesse.

Diversi analisti ritengono che gli ultimi aggiornamenti di WeChat potrebbero avere serie conseguenze per le vendite degli iPhone in futuro, visto che ora è presente una vera e propria schermata iniziale di WeChat come alternativa a quella di iOS. Cosa significa? Che la piattaforma WeChat si avvicina sempre di più alle esperienze offerte dai vari sistemi operativi mobile. E se l’esperienza è simile (almeno nelle schermate iniziali), e se WeChat mi dà quello che mi serve, perché devo spendere di più per un terminale iOS al posto di un dispositivo Android? Tutti i vantaggi dell’eco-sistema Apple vengono meno e spendere di più non ha più una grande giustificazione.

Tra l’altro, da un anno WeChat funge anche da vera e propria piattaforma di app. All’inizio del 2018 è uscito WeChat “Mini Programs”, piccole app che possono essere scaricate direttamente in WeChat. Ad oggi, sono già presenti migliaia di applicazioni e l’azienda sta puntando sempre di più su questa funzione, presentandola in apposite schermate che fanno sembrare sempre di più WeChat ad un piccolo sistema operativo.

Un successo che, almeno in Cina, sta convincendo sempre più aziende ad investire in WeChat per presentare le proprie app e i propri servizi, anche perché i costi sono molto più contenuti rispetto allo sviluppo di app iOS o Android.

Certo, si tratta di app molto semplici che non possono competere con importanti titoli presenti su App Store, e proprio su questo punto deve puntare Apple. Il rischio è che nel lungo periodo gli utenti si affezionino sempre più a WeChat, per questo Apple deve muoversi il prima possibile per contrattaccare. Puntare su giochi di alto livello, promuovere app complesse, far capire tutti i vantaggi dell’App Store rispetto a WeChat.

Cosa ne pensate?

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.