iPhone XS: Dual SIM, Dual Standby e molto altro!

L’attenzione del pubblico, durante l’evento di questa sera allo Steve Jobs Theatre, si è concentrata senza alcun dubbio in particolare su iPhone XS e iPhone XS Max. I nuovi modelli dei device di Apple portano una novità molto attesa dagli utenti di tutto il mondo: essi saranno i primi iPhone della storia ad adottare il supporto Dual SIM!

iPhone Xs avrà, dunque, la possibilità di sfruttare due SIM. In particolare, se il primo slot accoglierà una classica nano SIM, il secondo sarà dedicato al supporto della tecnologia eSIM. Quest’ultima, già da anni implementata su iPad e Apple Watch, rappresenta una vera e propria novità nel mondo iPhone.

Come fa giustamente notare engadget, saranno moltissimi gli utenti soddisfatti. Chi utilizza il proprio smartphone per lavoro, così come per qualsiasi attività di business, si trova spesso e volentieri davanti alla necessità di disporre di una doppia linea telefonica e, dunque, di due SIM differenti.

Il mercato delle SIM digitali è in espansione, sebbene uno dei Paesi più strategici per Apple, la Cina, non sia momentanemente al passo con questa nuova tecnologia. Per questo motivo, l’azienda ha annunciato il rilascio di una particolare variante di iPhone Xs, dotata, solo per il mercato cinese, del supporto a due SIM tradizionali. Questa versione, in realtà, potrà essere utilizzata anche nei Paesi all’interno dei quali non è così semplice sfruttare le eSIM.

La funzionalità di spicco per quanto riguarda l’argomento, tuttavia, è sicuramente il cosiddetto “Dual SIM, Dual Standby”: iPhone Xs sarà infatti in grado di rilevare, a seconda dei contesti di utilizzo, la SIM principale. Questa funzionalità, che conosciamo bene per la propria presenza su altri smartphone, farà sì che, durante una chiamata, la SIM sulla cui linea sta avvenendo la conversazione risulti primaria.

Per quanto riguarda il mercato italiano, il primo operatore a supportare la tecnologia eSIM sarà Vodafone.

News