GUIDA: come eseguire il Jailbreak di iOS 11.3.1 su iPhone con Electra – WINDOWS/MAC

07 luglio 2018 di Andrea Cervone (@AndreaCervone)
FEATURED

Nella giornata di oggi è stato rilasciato al pubblico il primo jailbreak di iOS 11.2 e di iOS 11.3.1, denominato Electra. A seguire vi riportiamo le indicazioni per eseguire lo sblocco e l’installazione di Cydia sul vostro dispositivo aggiornato ad una di queste due versioni del software di Apple.

Premesse

  • Questo jailbreak è stato rilasciato da poche ore e quindi si trova ancora in uno stadio embrionale. Nei prossimi giorni potrebbero essere pubblicate nuove versioni aggiornate che dovrebbero correggere i problemi fino ad ora individuati dagli utenti.
  • Su iOS 11.3-11.3.1 il dispositivo si riavvierà due volte ed Electra dovrà essere eseguito nuovamente dopo il primo riavvio.
  • Si consiglia l’utilizzo di futurerestore prima di usare Electra (a patto di avere i certificati SHSH salvati per una delle versioni del firmware compatibili con questo jailbreak.
  • Cydia verrà installato automaticamente.
  • OpenSSH sarà abilitato sulla porta 22.
  • La repository di Electra sarà aggiunta di default.
  • I tweak Substitute, Tweak Loader e Substrate Compatibility Layer sono disponibili nella repo di Electra.
  • Diversi pacchetti e tweak dovranno ancora essere aggiornati per introdurre la compatibilità con iOS 11.
  • RocketBootstrap 1.0.6 (o successiva versione) è richiesto su iOS 11.
  • La presente guida va bene sia per Windows che per Mac. Il procedimento è infatti il medesimo. Per comodità abbiamo utilizzato gli screenshot (via iClarified) del programma in versione Windows.

Dispositivi compatibili

  • iPhone 5S
  • iPhone SE
  • iPhone 6 (+ Plus)
  • iPhone 6s (+ Plus)
  • Phone 7 (+ Plus)
  • Phone 8 (+ Plus)
  • iPhone X
  • iPad Pro 12,9″ (1a e 2a generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad Air 2
  • iPad Air
  • iPad 5a generazione
  • iPad mini 4
  • iPad mini 3
  • iPad mini 2
  • iPod Touch 6a generazione

Occorrente

  • File .ipa di Electra (DOWNLOAD)
  • Cydia Impactor per il vostro computer (DOWNLOAD: PC – MAC)
  • Un dispositivo iOS con iOS 11.2/11.3.1 tra quelli compatibili.

Guida

  • Assicuratevi di aver eseguito un backup dei contenuti su iCloud o iTunes.
  • Scaricate Electra e Cydia Impactor dai link proposti in precedenza.
  • Fate click con il tasto destro ed estraete il contenuto dell’archivio .zip di Impactor.
  • Avviate il programma Impactor e cliccate su “Run” se richiesto.
  • Collegate il dispositivo iOS al computer tramite il cavo USB e selezionate “Autorizza” se richiesto da iTunes ed eventualmente anche sul dispositivo iOS.
  • Prendete e trascinate il file .ipa di Electra sull’interfaccia di Cydia Impactor.
  • Vi sarà chiesto di inserire il vostro Apple ID e la password dell’account. Fatelo (è sicuro perché i dati non vengono trasmessi ad altri server che non siano quelli di Apple).
  • Cydia Impactor firmerà il file .ipa di Electra ed eseguirà il jailbreak del dispositivo, installando Cydia.
  • Aprite l’app Impostazioni nella Home e scegliete “Siri e Cerca” dal menu Impostazioni.
  • Disattivate la funzione “Ehi Siri” e “Premi il tasto Home/laterale per Siri”.
  • Tornate alle Impostazioni e scegliete “Generali”.
  • Andate in “Profili” e premete sul vostro Apple ID.
  • Selezionate “Autorizza” sul vostro indirizzo email e quindi premete nuovamente su “Autorizza” quando richiesto dal sistema.
  • Richiamate il Centro di Controllo del dispositivo e impostate il Device in modalità aereo.
  • Tenete premuto il tasto (o sequenza, su iPhone X) di accensione e spegnete il telefono. Dopo un po’ di secondi premete di nuovo il tasto di accensione per riaccendere il prodotto.
  • Assicuratevi che il device sia ancora in modalità aereo dopo il riavvio e quindi avviate l’app di Electra dalla Home del vostro iPhone, iPad o iPod touch.
  • Premete su “Jailbreak” e avviate l’operazione di sblocco vera e propria. Il dispositivo si riavvierà.
  • Noterete un avviso che vi informerà che è stato creato un APFS Snapshot. Premete su “Continue Jailbreak”.
  • Electra installerà quindi Cydia e vi informerà che OpenSSH sarà in esecuzione. Cliccate su “Exit” per terminare l’operazione di jailbreak.

Abbiamo finito! Adesso non resta da far altro che lanciare Cydia e ricaricare l’elenco dei pacchetti. Verranno visualizzati diversi aggiornamenti (vi consigliamo di eseguirli tutti) e dopo averli completati il dispositivo verrà riavviato un’ultima volta. Fatto questo potrete godervi liberamente il vostro dispositivo jailbroken!

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.