Apple Watch Series 4, quali sono le novità più richieste?

17 aprile 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Entro fine anno, Apple potrebbe svelare un nuovo Apple Watch in grado portare una ventata di novità dopo il Series 3 che, almeno in Italia, poco ha avuto da aggiungere rispetto al precedente modello per l’assenza della connessione LTE.

Batteria

Anche se l’Apple Watch Series 3 è in grado di durare fino a due giorni con un utilizzo moderato, dobbiamo ammettere che uno dei limiti degli smartwatch Apple è proprio quello della batteria. Nell’elenco delle novità più attese del prossimo modello, figura in primis proprio una maggiore autonomia. Ad esempio, la maggior parte dei Fitbit raggiunge i 4 giorni di autonomia, mentre altri modelli come quelli offerti da Garmin arrivano anche a due settimane. Certo, l’Apple Watch ha sicuramente più funzioni da gestire, oltre ad un processore più assetato di energia, ma ci si aspetta che Apple migliori ancora di più l’autonomia sul prossimo dispositivo. Tre giorni pieni sarebbero già tanto, così da coprire un intero weekend fuori casa senza il tormento di doversi portare dietro un altro caricatore.

Resistenza

Per molti, l’Apple Watch è diventato un compagno insostituibile, per questo potrebbe aver senso per l’azienda commercializzare anche una sorta di versione “rugged”, capace cioè di sopravvivere a forti urti senza alcun tipo di problema. Un dispositivo in grado di sopravvivere senza problemi a immersioni, impatti violenti e qualsiasi sport estremo.

Podcast e video

A livello software, non sarebbe male una gestione nativa dell’app Podcast che non richieda alcun intervento dell’iPhone. E non sarebbe male nemmeno il supporto a client podcast di terze parti.

E perchè non rendere compatibile l’Apple Watch Series 4 con la visualizzazione dei video? Certo, tale caratteristica non avrebbe senso per guardare video su YouTube o film su Netflix, ma sarebbe molto utile per controllare le videocamere di sicurezza HomePod. Senza dover prendere l’iPhone, si potrebbe sfruttare l’Apple Watch per dare un’occhiata alla casa o visualizzare le notifiche video inviate dalla stessa videocamera di sicurezza. E a questo punto, perchè non abilitare anche FaceTime video tramite Apple Watch?

Ciao iPhone

Anche se non dipende solo da Apple, ma anche dagli operatori, sarebbe bello poter avere anche in Italia un Apple Watch LTE. Inoltre, Apple potrebbe rendere questo dispositivo sempre più autonomo dall’iPhone, partendo da quanto già fatto negli ultimi messi a livello software. Un sistema operativo pensato per lavorare in piena autonomia, ovviamente dopo una prima configurazione con l’iPhone.

E voi, cosa vorreste dal nuovo Apple Watch?

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.