Come iOS 11.3 migliora la sicurezza di Safari

30 marzo 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Tra le tante cose, iOS 11.3 apporta diversi miglioramenti alla sicurezza di Safari su iPhone e iPad. Ecco tutti i dettagli.

Con iOS 11.3 è ora richiesto agli utenti che utilizzano Safari di selezionare le opzioni nel campo di inserimento di una pagina web per completare automaticamente i campi nome utente e password. Questo significa uno step in più per l’utente, ma anche una maggiore sicurezza.  In precedenza, l’apertura di una pagina Web era sufficiente per consentire a un iPhone o un iPad di inserire automaticamente il nome utente e la password per quel sito. Dopo aver installato iOS 11.3, è necessario selezionare uno dei campi nel modulo e quindi scegliere tra le opzioni memorizzate che compaiono nella parte inferiore dello schermo, per poter quindi far inserire automaticamente le informazioni relative. Con questa scelta, Apple vuole impedire che i tuoi nomi utente e password vengano inviati e caricati su un modulo quando non sei a conoscenza di ciò che sta accadendo. Chiedere di toccare ogni casella di testo fa sì che tu sia a conoscenza di ciò che sta accadendo su quella pagina web.

Un0altra novità riguarda gli avvisi che compaiono quando si inseriscono informazioni private su pagine web non crittografate. In questo modo, saremo consapevoli del fatto che quei dati non sono protetti come dovrebbero.  L’avviso appare nel campo Smart Search, la casella nella parte superiore dello schermo che mostra il nome dei siti web che visiti e dove puoi inserire i termini di ricerca.

Un po’ di lavoro in più per l’utente, ma anche maggiore sicurezza.

 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.