iPhone X, altri analisti parlano di vendite deludenti nel 2018

Business Insider ha pubblicato i report di altri analisti che parlano di vendite deludenti per l’iPhone X nel 2018.

Secondo questi analisti, i fornitori asiatici che producono l’iPhone X parlano di tagli degli ordinativi da parte di Apple. Questo trend continuerà per tutto il 2018, con vendite quasi dimezzate rispetto alle previsioni iniziali. Gli analisti confermano che, nei primi mesi di disponibilità, l’iPhone X ha registrato ottime vendite, ma la situazione è cambiata a partire dal Q1 del 2018. Qualche indizio di vendite al ribasso si era già visto durante il periodo natalizio, tanto da portare Apple a tagliare gli ordini già a fine dicembre 2017.

Il calo di vendite viene però compensato dal prezzo più alto dell’iPhone X, quindi in termini di profitti la situazione in casa Apple non dovrebbe subire grossi scossoni. Entro fine anno, le stime di vendita vengono abbassate da 226 a 221 milioni.

Le ripercussioni negative si dovrebbero fa sentire anche anche tra i tanti fornitori asiatici di Apple, visto che si trovano a dover produrre un numero inferiore di componenti.

News