Un nuovo chip potrebbe portare la spettroscopia su iPhone e Apple Watch

Si-Ware ha recentemente svelato un nuovo chip spettroscopico compatibile con iPhone, offrendo nuove potenzialità nel settore di salute, scienza e nutrizione.

19887-20995-neospectramicro-l

L’azienda ha svelato un case per iPhone con il suddetto chip integrato capace di analizzare i livelli di glutine e caffeina all’interno di cibi e bevande. Trattandosi di un chip di 18 millimetri, è addirittura possibile che in futuro possa essere integrato direttamente all’interno di smartphone e dispositivi indossabili, consentendo ad esempio di determinare i livelli di glucosio.

La spettroscopia permette di analizzare le lunghezze d’onda emesse dai materiali, aiutando a comprendere in modo approfondito la loro composizione chimica. Si-Ware, che sta contattando direttamente i produttori, spera che tale funzionalità possa diventare uno standard anche nel settore dell’elettronica di consumo, proprio come accelerometri e giroscopi.

L’attuale costo del chip è di $100, ma è possibile che in futuro il costo possa ridursi e diventare più accessibile.

Fonte: AppleInsider

News